Alpini di Bra al raduno di agosto in Valcamonica

0
246

Sabato e domenica 10 e 11 agosto un gruppo di alpini braidesi accompagnati dalle mogli, e altri alpini delle sezioni di Cuneo, Saluzzo, Mondovi e Ceva (3 pullman) hanno partecipato al raduno alpino di Paspardo in Valle Camonica .  Dalla provincia di Cuneo erano presenti 57 gagliardetti in rappresentanza dei rispettivi gruppi,
Presenti i vessilli delle sezioni di Cuneo, Saluzzo, Mondovì e Ceva, quello di Cuneo portato dal Braidese Tommaso Arpino, consigliere della sezione e scortato dal vice presidente sezionale Galleano . Al sabato mattina i pullman ci hanno portato ad Iseo dove ci siamo imbarcati per attraversare il lago e scendere a Monte Isola; dopo aver visitato l’isola e fatto sopphing, i motoscafi ci hanno portato a Pisogne dove c’erano i pullman ad aspettarci per portarci all’albergo Aprica a Boario Terme. Nel pomeriggio ci hanno portato a visitare il museo della guerra bianca di Temù e poi al sacrario militare del passo del Tonale (mt.1880 s.l.m. al confine col Trentino). Costruito nel 1936 il sacrario custodisce, nella cripta quadrata ben 847 salme di caduti e sono esposti centinaia di oggetti recuperati sul territorio dopo la grande guerra. Dopo, ritorno in albergo, una lauta cena e poi balli e canti con orchestrina. Alla domenica sfilata nelle Vie del paese di Paspardo, con la banda musicale della Valle Camonica, la  presenza di 180 gagliardetti, 80 vessilli e diversi gonfaloni dei Comuni, messa al campo e a seguire un ottimo rancio alpino preparato dalla proloco e dagli alpini di Paspardo.  Si ringrazia l’organizzatore Francesco Rocca e il coordinatore di Bra Giulio Vernassa  per le belle giornate fatte trascorrere tra le montagne della Val Camonica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui