BRAAttualità

Alpini di Bra al raduno di agosto in Valcamonica

Sabato e domenica 10 e 11 agosto un gruppo di alpini braidesi accompagnati dalle mogli, e altri alpini delle sezioni di Cuneo, Saluzzo, Mondovi e Ceva (3 pullman) hanno partecipato al raduno alpino di Paspardo in Valle Camonica .  Dalla provincia di Cuneo erano presenti 57 gagliardetti in rappresentanza dei rispettivi gruppi,
Presenti i vessilli delle sezioni di Cuneo, Saluzzo, Mondovì e Ceva, quello di Cuneo portato dal Braidese Tommaso Arpino, consigliere della sezione e scortato dal vice presidente sezionale Galleano . Al sabato mattina i pullman ci hanno portato ad Iseo dove ci siamo imbarcati per attraversare il lago e scendere a Monte Isola; dopo aver visitato l’isola e fatto sopphing, i motoscafi ci hanno portato a Pisogne dove c’erano i pullman ad aspettarci per portarci all’albergo Aprica a Boario Terme. Nel pomeriggio ci hanno portato a visitare il museo della guerra bianca di Temù e poi al sacrario militare del passo del Tonale (mt.1880 s.l.m. al confine col Trentino). Costruito nel 1936 il sacrario custodisce, nella cripta quadrata ben 847 salme di caduti e sono esposti centinaia di oggetti recuperati sul territorio dopo la grande guerra. Dopo, ritorno in albergo, una lauta cena e poi balli e canti con orchestrina. Alla domenica sfilata nelle Vie del paese di Paspardo, con la banda musicale della Valle Camonica, la  presenza di 180 gagliardetti, 80 vessilli e diversi gonfaloni dei Comuni, messa al campo e a seguire un ottimo rancio alpino preparato dalla proloco e dagli alpini di Paspardo.  Si ringrazia l’organizzatore Francesco Rocca e il coordinatore di Bra Giulio Vernassa  per le belle giornate fatte trascorrere tra le montagne della Val Camonica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button