BRAAttualità

All’ospedale di Verduno in dono le opere dell’artista braidese Franco Gotta

Sarà presentato lunedi prossimo 21 settembre alle ore 14,30 presso la sede del nuovo ospedale di Verduno il progetto dell’artista braidese Franco Gotta che prevede la donazione delle sue opere pittoriche, con esposizione permanente presso la sede del nuovo ospedale.

Poiché penso che l’arte sia tutto ciò che in maniera percepibile, concreta e vivida esprime uno stato d’animo, un’emozione interiore, una percezione divina esibita, tramutata in concreto, riversata in un’opera materica, qualunque sia il codice artistico a cui si ricorra, credo anche che l’arte non possa essere fine a se stessa. Il suo obiettivo, piuttosto, deve essere quello di suscitare un’emozione nello spettatore che la osserva.
L’arte è condivisione con la collettività, e il massimo per un’artista è quello di essere ricordato, nei tempi futuri, attraverso le sue opere.

In particolare, teniamo anche a celebrare, con un dono simbolico, il sodalizio tra Franco Gotta e il suo territorio natio. Franco Gotta nasce a Bra. In questo territorio vi è cresciuto, vi ha lavorato nel corso di tutta la sua carriera artistica, che lo ha portato anche all’estero, e non ha mai dimenticato che la piccola cittadina cuneese, sua culla artistica, è sempre stata un perno di riferimento, nonché il suo trampolino di lancio verso nuovi traguardi artistici.

Si tratta di opere pittoriche cariche di colore, una delle quali riproduce “La Zizzola”, simbolo della città di Bra, cui l’artista rende omaggio, sicuramente di grande impatto visivo, di sollievo per tutte le persone che, loro malgrado, dovranno frequentare il nuovo ospedale.

L’arte e il colore sono anch’ essi, a loro modo, una cura.

Negli anni trascorsi, l’artista braidese Franco Gotta, aveva già fatto dono al comune di Bra di due opere pittoriche, rispettivamente esposte, una nella sala del consiglio comunale di Bra, e l’altra nei locali della biblioteca civica G. Arpino del comune braidese.

Mostra altri

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Apri chat