All’Istituto Einaudi di Alba gli studenti ricevono i “Patentini della Robotica”

Ricerca, innovazione e specializzazione saranno la chiave del futuro professionale di studenti ed imprese

Si è svolta lo scorso 11 febbraio nella sala conferenze dell’istituto Einaudi di Alba la cerimonia di consegna dei diplomi del “Patentino della Robotica”.

Inserito nel piano triennale dell’offerta formativa dell’istituto albese, il “Patentino della Robotica” è un brevetto specializzante nell’ambito della programmazione e della robotica, ovvero uno strumento di studio e di approfondimento tecnologico che apre le porte ad un futuro professionale di alta specializzazione nell’ambito dell’automazione. Tale progetto risponde inoltre alle esigenze d’innovazione previste dal progetto di sviluppo Governativo Industry 4.0

Una reale occasione di innovazione tecnologica che la proposta formativa, indirizzata agli studenti attraverso il percorso di “alternanza scuola lavoro” e riconosciuta dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, è riuscita a sviluppare incontrando la sinergia del tessuto imprenditoriale del territorio. Il corso, rivolto a quindici alunni precedentemente selezionati tra le sezioni dell’indirizzo tecnologico dell’istituto Einaudi, è stato sviluppato attraverso una fase di formazione online, tramite l’accesso alla Piattaforma COMAU (https://www.comau.com/IT) ed una seconda fase sviluppata attraverso delle lezioni d’aula tenute dai docenti Giovanni Gasco e Vincenzo Linguanti, anch’essi precedentemente formati sulla piattaforma di aggiornamento Pearson (https://it.pearson.com/).

Consegna al primo classificato con 99/100 Bevione Andrea da parte dell’Assessore Annachiara Cavallotto

Presenti alla cerimonia di consegna dei diplomi Enrico Olivero, titolare della ditta SPIN di Bra, Giampiero Mollo titolare di PRAUCO di Monticello d’Alba, l’assessore del comune di Alba Annachiara Cavallotto. A fare gli onori di casa la dirigente scolastica dell’Istituto Einaudi Valeria Cout che ha espresso parole di compiacimento sul progetto e sulla sinergia che tali progetti sviluppano sul territorio, oltre alla grande opportunità per le stesse aziende di poter includere all’interno dei loro organici, futuri tecnici specializzati nell’ambito dell’automazione. “Il “Patentino della Robotica”, – chiosa la dirigente Cout –  insieme a tanti altri progetti scolastici, rappresenta un vanto per il nostro istituto, da sempre al passo con i tempi, con lo sviluppo e l’innovazione tecnologica. Attraverso l’ampia offerta formativa, – conclude la dirigente Cout – l’istituto Einaudi rinnova e soddisfa di anno in anno le aspettative di giovani studenti che vedono nei vari indirizzi offerti dall’istituto, validi percorsi formativi e di conoscenza utili ad un facile accesso al mercato del lavoro.

Ludovico Alfredo Lizzio

X