All’Indoor “Città di Cherasco” la squadra di casa fa incetta di medaglie

Centocinquanta atleti da tutto il Nord Ovest sono arrivati a Cherasco per sfidarsi a colpi di frecce. Ospite d'onore Lucilla Boari, atleta olimpica

CHERASCO – Un fine settimana a colpi di frecce nella nuova palestra comunale. Sabato 19 e domenica 20 ottobre 2019 si è svolto il 15° Indoor “Città di Cherasco”, prova a sessanta frecce scagliate dai 18 metri. Nella Città delle Paci sono arrivati 150 atleti da tutto il Nord Ovest e dal Lazio. La gara si è svolta in tre manche, dal sabato pomeriggio per terminare il giorno successivo.

Ottime le prestazioni della squadra di casa, il Clarascum che ha fatto incetta di medaglie, ben 17 conquistate: Lorenzo Marengo (oro Arco Olimpico Juniores Maschile), Adelaide Nicolosi (argento Arco Olimpico Master Femminile), Sonia Odore (oro Arco Limpico Allievi Femminile), Brianne Larocca (argento Arco Olimpico Allievi Femminile), Fabio Bogetti (argento Arco Olimpico Allievi Maschile), Simone Giacosa (bronzo Arco Olimpico Allievi Maschile), Daniele Abrate (argento Arco Olimpico Ragazzi Maschile), Lorenzo Iacopetta (bronzo Arco Olimpico Ragazzi Maschile), Emma Bergia (oro Arco Olimpico Giovanissimi Femminile), Gabriele Protto (bronzo Arco Olimpico Giovanissimi Maschile), Cristina Stevanin (oro Arco Compound Senior Femminile), Luigi Di Michele (oro Arco Compound Senior Maschile), Federico Rivetti (oro Arco Compound Junior Maschile), Michea Godano (oro Arco Compound Junior Maschile), Osvaldo Rocchia (bronzo Arco Olim Compound Senior Maschile), Luca Giacosa (oro Arco Olim Compound Junior Maschile), Natale Marocco (bronzo Arco Nudo Master Maschile). Risultati eccezionali per il Clarascum anche a livello di squadra: la società di casa domina con sette primi posti su 14 categorie.

Ospite d’eccezione alla palestra cheraschese Lucilla Boari del gruppo sportivo della Polizia di Stato, atleta che ha partecipato alle ultime Olimpiadi e che ha ricevuto una targa dal Clarascum.

A premiare gli atleti sono arrivati il sindaco Carlo Davico, il vice Claudio Bogetti, il consigliere Pino Bonura e il Presidente del Consiglio comunale, Massimo Rosso.

“E’ con orgoglio che abbiamo premiato questi atleti – commenta il consigliere delegato allo Sport, Bonura – che in tante occasioni portano il nome di Cherasco sui gradini più alti del podio in tutta Italia, dimostrando grande professionalità e preparazione. Un ringraziamento è doveroso agli atleti per il loro impegno costante che permette di raggiungere questi risultati, ma anche a tutta la società del Clarascum che dà la possibilità di praticare uno sport così bello e nobile come il Tiro con l’arco. L’Amministrazione è sempre vicina al mondo dello sport, convinta che sia un tassello fondamentale nella crescita dei nostri giovani”.

La dirigenza del Clarascum, plaudendo anche all’ottima location della nuova palestra comunale, ha voluto ringraziare per la vicinanza l’Amministrazione comunale consegnando al sindaco una targa.