More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Allerta gialla per temporali su zone montane settentrionali e di pianura adiacenti

    spot_imgspot_img

    Dal pomeriggio odierno una saccatura, estesa dalle Isole Britanniche fino alla Penisola Iberica, si avvicina all’arco alpino e determina il graduale cedimento dell’alta pressione che ci ha interessato nella scorsa settimana, apportando infiltrazioni di aria più fresca in quota e flussi umidi dai quadranti meridionali.

    L’avvicinamento della bassa pressione alimenta rovesci e temporali sparsi già nelle ore pomeridiane di oggi, inizialmente sui rilievi alpini, con possibile estensione anche alle zone di pianura nel corso della notte. Domani l’onda depressionaria transiterà sul Piemonte, aumentando l’instabilità atmosferica, con temporali localmente anche di forte intensità, più probabili sui rilievi settentrionali e le pianure di Torinese, Biellese, Vercellese e Novarese. Altrove sono attesi rovesci o temporali a carattere più sparso. I fenomeni più intensi potranno essere associati a fulminazioni, locali grandinate e raffiche di vento. Già dalla tarda serata la perturbazione tenderà a spostarsi verso est, favorendo una generale attenuazione dei fenomeni.

     

    In relazione ai fenomeni previsti, è stata emessa un’allerta gialla per temporali per la giornata di domani sulle zone montane settentrionali e sulle pianure di Torinese, Biellese, Vercellese e Novarese (zone A, B, I e L).

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio