CHERASCODal Comune

Allarme sanitario a Cherasco: l’acqua va bollita in destra Tanaro

Il sindaco ha emesso questo provvedimento cautelativo su una parte del territorio

CHERASCOL’acqua del rubinetto va fatta bollire prima di utilizzarla per scopi alimentari: è l’ordinanza emessa poco fa dal Comune di Cherasco a firma del sindaco Carlo Davico. Il documento spiega che «visti gli effetti degli eventi meteorici del 2 e 3 ottobre» scorsi, con interessamento della rete idrica, il gestore Tecnoedil Spa nell’ambito dei costanti controlli ha rilevato problematiche di carattere batteriologico. Il provvedimento riguarda le frazioni della destra Tanaro cheraschese: San Bartolomeo, Meane, San Michele e via La Morra. 

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Apri chat