BRACultura e Spettacoli

Alla galleria braidese del Fondaco i frammenti di Guglielmo Darbo

Il Fondaco di Bra (in via Cuneo 18) ospita la mostra “Frammenti di Memoria” di Guglielmo Darbo. L’esposizione è curata da Cristina Palmieri, che spiega: «Guglielmo Darbo si accosta all’arte e al gesto creativo con una sorta di riserbo e di estremo rispetto, quasi di impegno etico. La sua pittura, pur libera e riferibile alla lezione informale, si rivela sempre misurata sia nel cromatismo sia nell’utilizzo di ogni elemento compositivo. Rarefatta, quasi impalpabile come i segreti che si celano fra le pieghe dell’esistenza, contiene la sostanza, l’anima, lo spirito di quanto ci circonda.

È essenziale, fatta di poche cose, di pochi elementi. Il tonalismo di cui nel tempo l’artista si è impossessato si caratterizza per una gamma attenta di tinte, calibrate ed accordate con severo bilanciamento. I suoi lavori comunicano con straordinaria intensità espressiva ed estrema sintesi grafica, grazie ad un’ energia creativa che diviene un indizio di quel percorso significante il quale trova ulteriore compimento con l’inserzione della parola e di oggetti concreti prelevati dal reale, utilizzati come simboli e metafore allusive». La mostra sarà visitabile dal 9 dicembre al 15 gennaio nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato dalle 16 alle 19. Al di fuori di questi orari è necessaria la prenotazione. Ingresso con green pass e mascherina. Per informazioni telefonare al numero 339/78.89.565.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button