LANGA DEL BAROLOLANGHESerralunga d'AlbaCultura e SpettacoliEventi

Alla Fondazione Mirafiore arriva lo scrittore noir Carlo Lucarelli

Il Laboratorio accoglie uno degli ospiti più amati, che presenterà il suo ultimo romanzo intitolato “Leon”

Al Laboratorio di Resistenza Permanente arriva il momento del thriller. E chi se non Carlo Lucarelli incarna perfettamente questo genere letterario? Lucarelli è un affermato scrittore di letteratura noir, ma anche un noto personaggio televisivo che ci ha guidano, con il suo stile inconfondibile, in alcuni dei più cupi “misteri” italiani. Anche se è già stato nostro della Fondazione Mirafiore di Serralunga, la sua presenza coincide sempre con dei clamorosi sold out dell’auditorium.

L’incontro di venerdì 28 gennaio alle ore 19 sarà incentrato sull’ultimo lavoro editoriale dell’ospite emiliano, intitolato “Leon”. Il romanzo è ambientato nell’ospedale Maggiore di Bologa. Grazia Negro è ancora stordita dall’anestesia per il cesareo eppure sorride. Finalmente, a dispetto di tutto, è quello che ha scoperto di voler essere: una madre. Basta con le indagini, basta con i morti, basta con la caccia ai mostri. È felice. Ma un attimo dopo capisce che qualcosa non va. Un’infermiera le porta via la culla con le gemelle appena partorite, mentre un agente spinge il suo letto fuori dalla stanza. L’Iguana, il pazzo assassino che anni prima aveva preso di mira gli studenti dell’università, è scomparso dalla struttura psichiatrica in cui era detenuto, lasciando due morti dietro di sé. Era stata Grazia a catturarlo. Per questo trasferiscono lei e le bambine in un luogo segreto. E per questo conducono lí anche Simone, il suo ex compagno, il giovane non vedente che l’aveva aiutata nell’indagine. Però non è sufficiente. Ci sono zone buie, in questa storia, che nascondono sorprese molto pericolose. Nessuna fra le persone coinvolte nel caso è al sicuro.

A Serralunga di parlerà sicuramente di questo libro, ma anche di cronaca e dei tanti misteri che avvolgono il nostro Paese. Al momento di andare in stampa i posti per la serata sono esauriti, ma è possibile comunque effettuare la preiscrizione, per accedere alla lista di attesa. Tutte le informazioni sono disponibili su www.fondazionemirafiore.it. Chi non potrà essere presente fisicamente all’incontro potrà seguire sullo stesso sito la diretta streaming. L’accesso alla sala è regolato dalle normative anticovid in vigore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com