Alla “Fera” di Santo Stefano Belbo convegno sulle “spighe verdi”

0
42

SANTO STEFANO BELBO – Il ritorno della Fèra di Cubiòt, l’evento tradizionale di Santo Stefano Belbo, è pronto a riempire di vita e tradizioni domenica 3 dicembre. Organizzata dal Comune di Santo Stefano Belbo, in collaborazione con l’associazione “Vitis”, questa giornata di festa promette di rievocare l’antico mercato santostefanese che un tempo si teneva ogni 6 dicembre.

 

Come un omaggio alle tradizioni passate, quando le osterie accoglievano i visitatori con piatti tipici e vini per far festa, anche domenica 3 dicembre l’inaugurazione ufficiale alle 10.30, accompagnata dalla presenza della Filarmonica Sanstefanese, darà il via a una giornata interamente dedicata alla riscoperta e alla celebrazione delle tradizioni locali. camminando per il paese sarà possibile incontrare il bacialè, che un tempo mediava gli interessi dei giovani in cerca di matrimonio. In concomitanza alle 15 presso l’Auditorium della Fondazione Cesare Pavese, in piazza Luigi Ciriotti, si terrà il convegno “Spighe Verdi e la tutela del territorio del Moscato d’Asti docg”.

Tra i relatori figurano Laura Capra, Sindaco di Santo Stefano Belbo, Luca Luigi Tosa, coordinatore del Comitato per la salvaguardia e la promozione dei Sorì di Langhe, Roero e Monferrato, Angelica Torino, Presidente dell’Associazione Comuni del Moscato, Giuseppe Rossetto, Vicepresidente dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato, Stefano Ricagno, Vicepresidente Senior del Consorzio per la tutela dell’Asti e Stefano Vercelloni, Vicepresidente dell’Associazione Nazionale Città del Vino. L’evento sarà moderato dal giornalista Fabio Gallina. L’ingresso al convegno è libero e si concluderà con un rinfresco offerto ai partecipanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui