BRAAttualità

Alla Biblioteca di Bra i libri si restituiscono h24

Installato presso la struttura di via Guala un apposito box per il deposito dei volumi

BRA – L’obbligo di restare a casa – salvo particolari situazioni – imposto dalle norme anti-Covid funge certamente da stimolo per la lettura. Complice il maggior tempo a disposizione, sono tante persone stanno riscoprendo il piacere di un buon libro. Ecco perché la Biblioteca civica di Bra, pur non potendo aprire i suoi locali agli appassionati, continua a lavorare per agevolare i lettori.

L’ultima novità è costituita dall’installazione al di fuori del cancello d’ingresso della struttura di via Guala 45 di un apposito box di acciaio (dotato di un piano inclinato ammortizzato per garantire una caduta “morbida” dei volumi) che potrà essere utilizzato per la restituzione dei volumi in prestito 24 ore al giorno. Una comodità per i lettori, oltre che uno strumento utile per minimizzare al massimo i contatti interpersonali in questi mesi di pandemia.

Nel frattempo stanno per ripartire gli appuntamenti di Into the Books”, gli incontri/confronti con gli scrittori che grande successo hanno riscosso lo scorso anno tra gli studenti di Bra. Eventi che quest’anno si svolgeranno ovviamente in forma telematica. Il primo incontro è fissato per mercoledì 31 marzo (ore 8-10) con Simone Saccucci, autore de “La seconda avventura”, Edt Giralangolo, e sarà dedicato agli alunni delle classi 1R e 2D dei licei di Bra.

È previsto invece per il 1 aprile il secondo incontro del Gruppo di lettura Young Adults (dedicato agli over 14) recentemente istituito dalla Biblioteca civica “Giovanni Arpino”, che sarà curato da Elena Sardi. La partecipazione è libera ed è possibile aggiungersi in ogni momento.

Per maggiori informazioni contattare la Biblioteca civica di Bra al numero 0172-413049 o scrivere a biblioteca@comune.bra.cn.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button