Alba: un nuovo parcheggio con 51 stalli pubblici e gratuiti nei pressi di Corso Nino Bixio

0
140

ALBA – Un nuovo parcheggio su due piani di 1.200 metri quadri, con 51 stalli pubblici e gratuiti completo di rampe e spazi di manovra è in costruzione a ridosso del centro storico di Alba. Una realizzazione a cura e spese della cantina Pio Cesare. A scomputo degli oneri di urbanizzazione, l’azienda vitivinicola realizzerà anche l’ampliamento della strada ed i marciapiedi con aree verdi su entrambi i lati di via San Rocco, per un importo complessivo di circa 400 mila euro.

 

Giovedì 8 febbraio la giunta comunale guidata dal sindaco Carlo Bo è stata in sopralluogo nella zona tra Corso Nino Bixio e Via San Rocco dove sono in corso i lavori per la realizzazione di opere di urbanizzazione e le infrastrutture al servizio della cantina e dove sta procedendo la costruzione del nuovo parcheggio, secondo la convenzione stipulata a marzo 2023.

A partecipare al sopralluogo, sono stati gli assessori all’Urbanistica Fernanda Abellonio, ai Lavori pubblici Massimo Reggio, all’Ambiente Lorenzo Barbero, al Bilancio Bruno Ferrero, al Turismo Emanuele Bolla, accanto al capogabinetto del sindaco Leonardo Prunotto. Presenti anche i familiari del defunto Pio Boffa, la figlia Federica Rosy con la mamma Nicoletta, oltre ai progettisti delle opere.

L’unica azienda vitivinicola con sede nel centro città sta lavorando alla costruzione di nuove strutture a servizio della cantina attraverso la demolizione di fabbricati esistenti, il recupero di un edificio e la realizzazione di nuovi fabbricati a destinazione produttiva.

 Il progetto mira ad alleggerire il traffico su corso Nino Bixio, congestionato dall’andirivieni dei trattori soprattutto a settembre, attraverso la rilocalizzazione delle funzioni logistiche aziendali. Saranno costruiti anche un “enodotto”, un cunicolo di collegamento già realizzato nell’estate 2023 al di sotto del corso e una passerella aerea sopra Corso Nino Bixio. 

Spiegano congiuntamente il sindaco Carlo Bo e gli assessori Massimo Reggio e Fernanda Abellonio: «L’intervento della cantina Pio Cesare è un intervento importante, in linea con quanto il Comune sta realizzando con il recupero e la valorizzazione di aree e immobili in stato di degrado. Oltre a questo aspetto, nel prossimo futuro la città potrà beneficiare di 51 nuovi posti auto gratuiti in una posizione strategica, ben funzionale a mantenere altre automobili fuori dal centro storico».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui