ALBA

Alba: trasferta di successo a Chamonix per presentare il progetto europeo biodiversità stellata

La delegazione del Comune di Alba, capofila del progetto ALCOTRA Interreg ha presentato a Chamonix “Biodiversità stellata”, frutto del partenariato internazionale che si sviluppa tra Italia e Francia e che coinvolge i Comuni di Cogne, il Gal, La Motte Servolex e Le Bourget du Lac.

L’incontro, promosso dell’autorità di gestione ALCOTRA, è stata occasione per illustrare i principi ispiratori della nuova progettazione 2021-2027.

La presentazione del progetto è stata affidata dal partenariato all’Assessore comunale al Turismo di Alba Emanuele Bolla, che ha raccontato i principali elementi che hanno caratterizzato il percorso della valorizzazione della biodiversità, reso possibile dal finanziamento europeo che nel complesso ammonta a 430 mila euro, distribuiti tra i vari partner.

Emanuele Bolla spiega: «È stata un’occasione per raccontare il progetto, il suo sviluppo e il valore per i nostri territori. Uno degli elementi considerati più interessanti è stato il percorso di formazione dei Narratori della Biodiversità, raccontato dalla narratrice Stefania Giacosa, presente con noi alla conferenza. Un altro progetto che è emerso tra i più interessanti, in termini di impatto, è stato quello dell’ORTOgrafia, che grazie all’orto destinato alle scuole ha riscosso un grande successo, nel solco della menzione già ricevuta dall’UNESCO nell’estate scorsa in occasione della conferenza mondiale delle città creative».

Presente all’incontro anche il vice Presidente della Regione Piemonte Fabio Carosso, che ha visitato gli stand del territorio e si è soffermato per l’illustrazione dei progetti, tra cui Biodiversità Stellata e IMPACT, di cui APRO è capofila.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button