ALBACultura e Spettacoli

Alba: sabato 9 ottobre il laboratorio teatrale dell’Istituto Superiore “G. Govone” sul palco del Teatro Sociale

In attesa della nuova stagione teatrale in fase di definizione, sabato 9 ottobre alle ore 21.00, il Teatro Sociale “G. Busca” di Alba ospita uno spettacolo di prosa dello storico laboratorio teatrale dell’Istituto Superiore “G. Govone” che unisce il Liceo Classico “Govone” e il Liceo Artistico “Gallizio”.

Nel corso del precedente anno scolastico, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, le ragazze e i ragazzi che frequentavano il laboratorio, guidati dal professor Luca Franchelli, sono riusciti a incontrarsi, a volte on line e a volte in presenza, e a lavorare sul testo “Stato contro Nolan (un posto tranquillo)” del drammaturgo contemporaneo Stefano Massini.

La storia portata in scena è ambientata in un piccolo tribunale di provincia. A fronteggiarsi sono Herbert Nolan, direttore del giornale locale, ed il giudice Rutherford. Nolan è accusato di aver manipolato l’informazione per scopi privati: l’uccisione di un vagabondo scambiato per un rapinatore o stupratore era stata montata in modo da creare una paura diffusa in tutta la contea, così che gli abitanti si armassero per difendere le loro case. La locale azienda di armi aveva moltiplicato i profitti e Nolan, uno dei suoi più importanti azionisti, si era arricchito.

Con “Stato contro Nolan”, Massini affronta una tematica a lui cara: il valore e il potere delle parole che spesso riescono a condizionare la collettività e l’importanza che può avere la forza del singolo quando si batte per dimostrare che ciò che appare scontato e condiviso non sempre è anche giusto.

Il cast è composto da Beatrice Ferrero, Angelica Franco, Giulia Pittatore, Jacopo Previotto, Davide Valsania, Camilla Olivero, Elena Proglio, Alessandro Damonte, Andrea Cardone e Filippo Berbotto.

L’ingresso alla serata è libero, ma occorre prenotare all’e-mail: biglietteria.teatrosociale@comune.alba.cn.it o al numero 0173 292470.

Per accedere in sala è necessario il green pass.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button