ALBAAttualità

Alba: restauro per l’icona sacra della scuola Enologica

ALBA – Alla Scuola Enologica si è concluso l’intervento di recupero dell’immagine votiva raffigurante il volto della Beata Vergine Maria circondata da una corona di fiori, inserita in un’edicola, che rappresenta un piccolo gioiello di arte sacra dell’azienda agraria dell’Istituto. Ad operare l’intervento è stato il professor Bruno Morcaldi che spiega: «La struttura è stata oggetto di interventi strutturali circa 20 anni fa. In quell’occasione l’effige della madonna fu coperta con una vernice che nel corso degli anni si è quasi totalmente scrostata evidenziando il pregio e l’eleganza del materiale originario “gres porcellanato-marmo”.

Con il procedere del restauro sono emersi numerosi interventi successivi, che anziché migliorare e valorizzare l’immagine della Santa Vergine con il bambino Gesù, non hanno fatto altro che nascondere il materiale strutturale originario dell’opera. L’intervento è consistito nello sverniciare lo strato di pittura ed eliminare lo strato di stucco di 3-4 millimetri». Il manufatto risulta notevolmente lesionato, ma il restauratore ha voluto lasciare traccia delle fratture presenti tra i frammenti, restituendo un’immagine complessiva bella e naturale. Per concludere la riqualificazione, non resta che procedere alla tinteggiatura dell’edicola sacra.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button