Alba: presentato il concorso “Alba in Fiore 2023” e ringraziati coloro che hanno collaborato a “Communities in Bloom”

0
8

ALBA – Giovedì 23 marzo nella sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba è stato presentato il concorso “Alba in Fiore 2023” e sono stati ringraziati coloro che hanno collaborato alla partecipazione della città a “Communities in Bloom – Collectivités en fleurs”, il concorso internazionale dove Alba ha conquistato 5 fiori (massima valutazione), medaglia di bronzo, attestato di “International Plant & Floral Displays” e  la menzione speciale Community Engagement – ​​Consulta del Volontariato Alba, nell’ottobre scorso in Canada.

 

Durante l’incontro è stato premiato Francesco Vico per la categoria orto fiorito. E’ stata ringraziata l’associazione Asproflor rappresentata in sala dall’architetto Luca Zanellati e da Massimo Demagistris, con un grazie anche al presidente Sergio Ferraro, al vice presidente Franco Colombano, a Mauro Paradisi e tutto lo staff di Asproflor per la buona riuscita dell’evento Communities in Bloom.

Ringraziate anche l’Associazione per il patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato ed il suo direttore Roberto Cerrato, l’Associazione Proteggere Insieme, Croce Rossa Italiana Comitato di Alba OdV, i Nonni Civici volontari, il Piedibus Alba, l’Associazione “Amici del Museo Federico Eusebio”, il Centro Nazionale Studi Tartufo, l’Associazione Centro Studi di Letteratura, Storia, Arte e Cultura “Beppe Fenoglio”, la Famija Albèisa, i Borghi e gli Sbandieratori albesi.

Un ringraziamento speciale anche alla contessa di Pralormo, Consolata Soleri in Beraudo. L’ideatrice di “Messer Tulipano da anni regala alla città migliaia di bulbi per la fioritura di numerose aiuole albesi con tantissimi colorati tulipani che hanno contribuito alla valorizzazione del verde urbano.

Ringraziamenti anche all’associazione Aspromiele che ha presentato il progetto Bee Street Alba in collaborazione con l’ufficio tecnico comunale.

Un grazie anche alla residenza per anziani Ottolenghi e alla sua direttrice Cinzia Ramello per il giardino multisensoriale all’interno della struttura. Ringraziato anche Nicolino Coppola per l’allestimento e l’apertura al pubblico del suo giardino in Corso Piave. Grazie anche all’associazione Ludica e al garante comunale dei diritti delle persone con disabilità Orsola Bonino per la collaborazione tra pubblico e privato nella realizzazione del parco inclusivo Dalmasso in corso Langhe. Ringraziamenti anche alla scuola media Pertini per la partecipazione degli insegnanti e degli alunni alla presentazione dell’innovativo ed eco sostenibile istituto scolastico inaugurato nel 2019 e per la presentazione dell’orto didattico premiato nell’ambito del concorso nazionale Marchio di Qualità dell’Ambiente di Vita di Asproflor.

Ringraziato anche Andrea Canavero per la cura e la manutenzione dell’aiuola pubblica situata in corso Europa di fronte al suo condominio.

A ringraziare tutti sono stati gli assessori al Volontariato Elisa Boschiazzo e all’Ambiente Lorenzo Barbero.

All’evento è intervenuto anche l’assessore alle Manifestazioni e al Turismo Emanuele Bolla. Hanno partecipato pure l’assessore all’Urbanistica Fernanda Abellonio ed i consiglieri comunali Clelia Vezza, Alberto Gatto e Mario Marano.

Dichiara l’assessore all’Ambiente Lorenzo Barbero: «Per la partecipazione a “Communities in Bloom” è stato necessario tanto impegno ed un grande lavoro di squadra che ha portato alla nostra città un bellissimo e prestigioso riconoscimento. Ringrazio tutti coloro che hanno messo cuore e passione nella partecipazione a questa importante sfida, che deve essere non un traguardo, ma una partenza verso nuovi obiettivi».

 

Sostiene l’assessore al Volontariato Elisa Boschiazzo: «La nostra città gode di una grande rete di volontari pronti a fare squadra ed a collaborare quando serve. Questo in eventi eccezionali, come lo è stato il concorso Communities in Bloom, è fondamentale e prezioso. Ringrazio le numerose associazioni cittadine per il grande contributo dato in questa occasione e per il lavoro che svolgono durante tutto l’anno in tantissime iniziative cittadine».

Il concorso “Alba in Fiore 2023” è promosso dalla Ripartizione Opere Pubbliche e premia chi abbellisce con decorazioni floreali: balconi, davanzali, cortili, attività commerciali, giardini, orti ed altri spazi.

Una sezione del concorso è dedicata alle attività di ristorazione che possono partecipare presentando il loro “piatto fiorito”.

Cittadini, attività e istituzioni, possono iscriversi gratuitamente entro il 31 maggio 2023 secondo le modalità pubblicate al seguente link:  https://www.comune.alba.cn.it/notizie-in-primo-piano/5240-il-concorso-%E2%80%9Calba-in-fiore%E2%80%9D-premia-i-migliori-allestimenti-floreali-della-citt%C3%A0-iscrizioni-entro-il-31-maggio-2022.

Il montepremi in palio di € 1.000,00 è costituito da buoni acquisto floreali, spendibili presso i fioristi aderenti all’iniziativa.

Le categorie in gara sono le seguenti: singoli partecipanti (balcone, cortile fiorito); attività commerciali (vetrine fiorite); singoli giardini privati; orti urbani pubblici e privati; gourmet “Piatto Fiorito”.

Al primo classificato di ogni categoria andranno 120 euro, al secondo 80 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui