ALBACRONACA
In primo piano

Alba piange Stefano Casetta il giovane Avvocato albese scomparso a soli 32 anni

ALBA –  “E’ solo nel buio che riusciremo a vedere le stelle” con questa frase presa dal suo libro, i familiari vogliono ricordare il caro Stefano Casetta mancato a soli 32 anni dopo una lunga lotta, combattuta con coraggio, contro un male incurabile.

Nato ad Alba dove ha vissuto fino al conseguimento della maturità scientifica, si trasferisce a Torino per frequentare la facoltà di giurisprudenza. Fu attivo nel volontariato come animatore per bambini e allenatore di squadre giovanili di calcio e pallavolo. Ha sempre trovato rifugio personale nella scrittura, ma l’esperienza della malattia ha reso le sue emozioni tanto intense da dover essere condivise anche con gli altri.

«Ci sono momenti che definirli bui è davvero poca cosa, ma in quei momenti sulla nostra testa brillano stelle meravigliose. Bisogna saper cogliere quel sottile filo di speranza che esse ci donano. Sarà proprio quest’ultimo a darci la forza di rialzare la testa e di tornare a guardare quel bellissimo scenario stellare. Mai smettere di cercare le stelle…»

Vent’anni, una famiglia d’oro, la fidanzata e moltissimi amici. Poi la diagnosi: osteosarcoma teleangectasico al piatto tibiale destro.  Nel suo libro il racconto in prima persona della sua personale battaglia contro la malattia e la ricerca di spiragli di luce. Attraverso il racconto della sua esperienza e delle vicende di chi come lui ha affrontato situazioni simili, l’autore ripercorre le fasi cruciali della sua «partita» e della sua crescita personale con un unico intento: dare speranza ai malati e a chi sta loro vicino.

Stefano Casetta lascia il papà Marco, la mamma Maria Giuseppa, il fratello Matteo e la cara Elisa.

Mercoledì 21 ottobre si terrà una veglia di preghiera alle ore 20,30 presso la Parrocchia di S. Cassiano in Alba.

Sarà possibile inoltre tributare un ultimo saluto al caro Stefano presso la sala del commiato “Boffano” in Corso Cortemilia 17/E fino al momento del funerale che sarà celebrato giovedì 22 ottobre alle ore 16 nella Parrocchia di S. Cassiano in Alba.

Ai familiari giungano le più sentite condoglianze da parte di tutta la Redazione del Corriere di Alba e Bra.

(vedi manifesto di lutto)

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Apri chat