ALBACRONACA

Alba piange la scomparsa di Francesco Foglino una vita spesa per i diritti dei bambini

E’  mancato all’età di 51 anni Francesco Foglino, operatore sociale albese da oltre 20 anni ormai impegnato in Bolivia dove è stato colto da un improvviso malore. Viveva nella capitale La Paz insieme alla moglie Maya Koshi e ai figli Enea e Leonardo, qui ha sempre lottato e difeso i diritti dei bambini attraverso la onlus Apea (Acción Por una Educación Activa), da lui stesso fondata. Il grande potere dello sport come insegnamento dei diritti umani attraverso il gioco questa la mission di Apea e dello stesso Francesco Foglino che da semplice volontario si era poi fermato in Bolivia diventando coordinatore ed educatore sportivo di questa nuova realta nata nel 2011. Ad Alba vive la sua famiglia di origine: il papà Franco (ex dirigente Ferrero, è stato vicesindaco e assessore comunale nella giunta di Maurizio Marello), la mamma Annamaria Cane, i fratelli Paolo e Chiara.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com