ALBADal Comune

Alba: Nuovi canali scolmatori e lavori su fossi e bealere contro le alluvioni

ALBA – La sesta variazione di bilancio, del valore complessivo di 2,6 milioni di euro, consentirà la disponibilità delle risorse necessarie a finanziare gli interventi inseriti nel triennale dei lavori pubblici 2022 – 2024 e nell’elenco dell’anno corrente. L’intervento principale avrà per oggetto la realizzazione di canali scolmatori che consentiranno di drenare verso il Tanaro e il torrente Riddone le acque che attualmente, in caso di forti precipitazioni, mettono in difficoltà corso Asti e la zona industriale. L’intervento, del costo di 700mila euro, sarà realizzato dal Consorzio irriguo Tanaro Albese sul tratto d’asta compreso tra Santa Vittoria e Guarene. Oggetto dell’intervento saranno i fossi e le bealere tributarie del Tanaro e del Riddone oltre alla costruzione di uno scolmatore di grande capacità a protezione delle abitazioni di strada Osteria. L’opera è già stata parzialmente realizzata grazie ad un lotto stralcio del valore di 100mila euro già finanziato. Un intervento di regimazione idraulica sarà eseguito anche in via Castelgherlone a protezione della località Basse con la costruzione di una camera di raccolta e di uno sbrigliatore (23mila euro di spesa) che consentirà il deflusso regolare verso valle anche per mezzo di una condotta del diametro di un metro che sottopasserà corso Barolo. 120mila euro saranno inoltre spesi per la sistemazione dell’area retrostante la scuola media della Moretta, 90mila in via Govone per mettere in sicurezza terrazzi e balconi, 80mila per installare un bagno autopulente in piazza Prunotto, 20mila per intervenire sugli infissi e sugli accessi del Pala Tanaro non più in grado di impedire l’accesso alla struttura da parte di estranei e 30mila per la certificazione di sicurezza contro gli incendi al bocciodromo.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button