ALBAAttualità

Alba, nei locali del Divin Maestro, un Centro diurno per i ragazzi “difficili”

I recenti fatti di cronaca, che hanno riportato episodi di vandalismo e microcriminalità nelle strade del centro ad opera di giovanissimi, hanno riportato d’attualità il tema del supporto educativo, soprattutto nei confronti di quei ragazzi problematici, o provenienti da famiglie difficili. Si inserisce in questo contesto la decisione di istituire in città il primo Centro Diurno per minori che presentano forme di disagio o disturbi del comportamento, che necessitano di un adeguato supporto educativo. La struttura, la prima nel territorio dell’Asl Cn2, sarà attivata dal Cis, Consorzio Sinergie Sociali, nei locali del Divin Maestro, in collaborazione con l’Asl e con il Consorzio Socioassistenziale. la struttura potrà ospitare fino ad un massimo di venti ragazzi. I minori saranno seguiti da una rete multiprofessionale di supporto e accompagnati in un percorso rieducativo da attuarsi comunque in stretto contatto con le famiglie di provenienza, utile a prevenire i ricoveri in strutture specializzate o i trasferimenti in comunità. I costi per l’assistenza non richiederanno nessun contributo da parte degli ospiti ma saranno interamente coperti dal sistema sanitario.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button