ALBA

Alba, lo striscione per Giulio Regeni deve tornare sul balcone del palazzo del Comune

“Lo striscione di Amnesty International deve tornare al suo posto sulla facciata del Comune”. Lo ha chiesto con forza Fabio Tripaldi nel corso del suo intervento in merito all’approvazione del nuovo regolamento che determinerà l’utilizzo della facciata del Comune e la concessione del patrocinio a eventi e manifestazioni.

“Se fosse andato perso o rovinato – ha proseguito l’esponente di Uniti per Alba – pagherò personalmente la sostituzione. Non è ammissibile che un capriccio voluto dalla Lega abbia determinato l’eliminazione non di un elemento di parte, ma di un simbolo universale per il riconoscimento dei diritti umani”.

Il nuovo regolamento, che ha accolto numerosi elementi proposti dall’opposizione, è poi stato approvato con voto unanime dall’Assemblea cittadina.

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button