ALBADal Comune

Alba: l’Amministrazione comunale ha accolto gli esponenti del Comité du Champagne

Gli esponenti del Comité du Champagne sono stati accolti dall’Amministrazione comunale di Alba nella sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale, sabato 6 novembre mattina.

Una delegazione composta da Pierre-Emmanel Taittinger presidente del Mission Coteaux – Maisons et Caves de Champagne-Patrimoine mondial, Cyril Janisson presidente di Champagne Janisson Baradon, Odilon de Varine general manager head winemaker Gosset Champagne, Roxane De Varine consigliere comunale e vice presidente allo Sviluppo del Turismo Epernay.

 L’accoglienza prima della tavola rotonda “Il cambiamento climatico tra Barolo & Champagne – la viticoltura e l’enologia in uno scenario in evoluzione” durante la stessa mattinata nel “Tempio dell’Enoturista” all’interno del WiMu, il Museo del Vino di Barolo. L’evento è stato organizzato da la Strada del Barolo e grandi vini di Langa, la Barolo & Castles Foundation e l’Ente Fiera di Alba in collaborazione con il Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani e il Comité du Champagne.

Ad accogliere il gruppo francese nella capitale delle Langhe, l’assessore al Turismo Emanuele Bolla insieme al capogabinetto Leonardo Prunotto, al presidente dell’Ente Fiera di Alba Liliana Allena ed al direttore dello stesso Ente Stefano Mosca. 

Durante l’incontro gli ospiti sono stati omaggiati con il volume “Alba Unesco Creative City for Gastronomy” e con la spazzola da tartufo ideata da Job Smeets e dedicata a Giacomo Morra.

Dichiara l’assessore al Turismo Emanuele Bolla: «Abbiamo accolto con piacere la delegazione francese proveniente dalle terre dello Champagne con cui ci siamo confrontati sul tema della promozione dell’enoturismo, accostando il tema del vino con quello del paesaggio, passando per i nostri riconoscimenti Unesco».

G. D.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button