ALBADal Comune

Alba: la Nazionale Polizie Locali d’Italia di volley con la testimonial e campionessa del mondo Simona Rinieri accolti in municipio

La Città di Alba, dal 3 al 6 aprile, ospita le squadre maschile e femminile della Nazionale Polizie Locali d’Italia di volley per allenamenti e amichevoli con le squadre locali dell’ASD Alba Volley e della APD Pallavolo Alba. La capitale delle Langhe, infatti, è una delle città italiane scelte per i ritiri della Nazionale in vista delle sfide internazionali che attendono le due squadre.

Stamattina, martedì 5 aprile, gli atleti con la testimonial e campionessa del mondo Simona Rinieri sono stati accolti in Comune, nella sala consiliare “T. Bubbio”, alla presenza del sindaco Carlo Bo e del consigliere comunale con delega allo Sport Daniele Sobrero, oltre che del sindaco di Grinzane Cavour Gianfranco Garau e del consigliere comunale di Barbaresco Gabriele Boffa, i due comuni visitati dalla Nazionale durante i quattro giorni di ritiro. Per la pallavolo albese hanno partecipato i presidenti delle società Lorenzo Fogliani e Fulvio Trosso.

Ad accompagnare le due squadre Massimo Re, delegato tecnico di Uspe Unione sportiva Polizie europee, e Orazio Soriero, consigliere nazionale Aspmi Associazione Sportiva Polizie Municipali di Italia della disciplina Pallavolo. Le Nazionali sono composte da 52 persone, di cui 8 dirigenti, 4 allenatori e 40 atleti tra tutti gli appartenenti ai Corpi di Polizia Locale d’Italia e ad altre Forze dell’ordine.

Durante le giornate di ritiro sono stati alternati allenamenti nelle palestre albesi e partite con le squadre locali al PalaTanaro e al PalaLanghe. Gli stage organizzati in diverse città italiane sono l’occasione per valutare e selezionare gli atleti per arrivare alle convocazioni definitive per la squadra maschile per poter partecipare alla fase finale dell’Europeo 2022 a Torino dal 25 settembre al 2 ottobre, mentre per il team femminile primo obiettivo sono le qualificazioni a gironi che avranno inizio nel 2023 per raggiungere le fasi finali in programma nel 2024 in Germania.

Il sindaco di Alba Carlo Bo: “E’ un piacere per me e per Alba accogliere nella nostra città una campionessa del calibro di Simona Rinieri e gli atleti di questa Nazionale che nella vita hanno scelto di indossare una doppia divisa, quella dei corpi di polizia e quella della squadra italiana. Queste squadre, inoltre, hanno deciso di scendere in campo per la solidarietà, donando i loro proventi all’Associazione Giacomo Sintini nata per raccogliere fondi per la ricerca medica contro leucemie e linfomi. Grazie per aver scelto Alba, le nostre squadre e le nostre palestre per i vostri allenamenti. Il mio più grande in bocca al lupo per le sfide che vi aspettano. Siamo certi che farete onore al nostro Paese”.

 

 

Sport è sapere fare squadra, così come abbiamo imparato a fare anche nel nostro territorio – dice il consigliere con delega allo Sport Daniele Sobrero -. Per questo ci tengo a ringraziare i comuni di Barbaresco e Grinzane Cavour e le nostre società di volley per il supporto che ci hanno dato. Sono felice della presenza ad Alba, Città Europea dello Sport, di questi atleti anche per tutto ciò che fanno nel loro lavoro quotidiano per garantire la nostra sicurezza e colgo l’occasione per ringraziare la nostra Polizia locale per tutto l’impegno profuso per la nostra città”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button