ALBAAttualità

Alba: in Comune un incontro per implementare l’accessibilità dei treni

Si è tenuto ieri mattina, martedì 2 novembre, in Sala Giunta un incontro tra l’Amministrazione comunale, con il sindaco Carlo Bo e il capo gabinetto Leonardo Prunotto, e l’associazione FuturAlba, con il presidente Edoardo Bosio e il consigliere delegato a “Politica e Diritti” Martin Sombela. Al centro del confronto il tema dell’accessibilità dei treni alla stazione di Alba, in particolare per le persone che utilizzano la carrozzina.

Il sodalizio ha voluto portare all’attenzione dell’Amministrazione albese alcune criticità vissute dagli utenti con disabilità motoria, evidenziando come in alcune grandi stazioni i viaggiatori che usano la sedia a rotelle hanno la possibilità di segnalare con anticipo la loro presenza per poter usufruire dell’assistenza ed essere aiutati a salire e scendere dai treni.

“Ringraziamo Martin Sombela e Edoardo Bosio per essersi fatti portavoce di una problematica che ci sta molto a cuore, su cui lavoriamo da tempo e su cui continueremo a lavorare con l’obiettivo di abbattere le barriere architettoniche in tutto il territorio comunale – dichiara il sindaco Carlo Bo -. Contatteremo al più presto Rfi per capire se c’è la possibilità di attivare anche ad Alba questo tipo supporto e garantire l’accessibilità dei treni da parte di tutti, in modo celere e senza disagi. Se non sarà possibile percorrere questa strada, ci confronteremo con le associazioni di volontariato cittadine per trovare una soluzione adeguata, veloce e definitiva”.

“Già lo scorso anno volevo tirare fuori il tema, ma con le nuove ondate della pandemia ho preferito attendere momenti migliori. Vorrei ringraziare gli organi di stampa per aver dato ampio spazio alla questione – afferma Martin Sombela -. Poterne parlare con sindaco e capo di gabinetto, è stato un grande onore e sono grato per l’opportunità”.

“Ringraziamo l’amministrazione comunale per averci ascoltato su una questione che riguarda temi importanti quali l’uguaglianza sostanziale di tutti i cittadini e l’inclusione sociale – prosegue il presidente di FuturAlba Edoardo Bosio –. Con fiducia nelle istituzioni, ci aspettiamo che il problema sia risolto in modo rapido e che in futuro sia sempre garantita assistenza ai cittadini con disabilità motorie”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button