ALBAAttualità

Alba: il signor Benito Sartoris ha festeggiato 100 anni alla presenza del sindaco

ALBA – Mercoledì 16 novembre il signor Benito Sartoris di Alba ha festeggiato 100 anni. Per l’importante compleanno una torta tagliata alla presenza del sindaco Carlo Bo, dei famigliari e di qualche amico, nella sua casa dove il signor Sartoris vive da solo, coadiuvato solo da una signora che lo aiuta nelle faccende domestiche.

Nato il 16 novembre del 1922, Benito Sartoris ha studiato alla Scuola Enologica di Alba. Dopo il diploma ha lavorato sempre come direttore tecnico enologo nella ditta Cora di Costigliole d’Asti. In pensione dagli anni ’80, ha iniziato ad appassionarsi di computer e nuove tecnologie che conosce benissimo al punto da utilizzare molto bene il pc per diverse cose e il cellulare per tenersi in contatto con i nipoti attraverso i social.

Sposatosi nel 1954 con Angela Bertinotti, è vedovo da undici anni. Legge due o tre quotidiani al giorno, è un grande appassionato di letteratura e musica. Da giovane suonava il violino.

Con il sindaco ha parlato dello scrittore Beppe Fenoglio che conosceva perché entrambi nati nel 1922 e con cui aveva rapporti lavorativi. Da giovane era vicino di casa di Pinot Gallizio e ricorda ancora quando l’artista dipingeva e metteva ad asciugare i quadri in cortile. Aveva legami anche con tutta la famiglia di Giacomo Morra.

«Incontrare il signor Sartoris e brindare con lui per i suoi 100 anni è stato un momento bellissimo e molto emozionante – dichiara il sindaco Carlo BoPoter parlare con questo signore anziano che ricorda gli albori della nostra storica Fiera del Tartufo quando, negli anni ’30, i turisti arrivavano con i treni popolari affollando Alba ed ascoltare altri aneddoti sul passato della nostra città, è stato davvero interessante. Abbiamo bisogno di persone con questa memoria storica, sicuramente un grande arricchimento per le nuove generazioni».

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button