More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Alba: Il plogging recupera lunedì 13 maggio ore 18 da piazzale Ferrero

    spot_imgspot_img

    ALBA – Annullata per maltempo lunedì scorso, l’iniziativa “Fai plogging con il sacco giusto” è stata calendarizzata nuovamente per lunedì 13 maggio con ritrovo e accredito alle ore 18.00 in piazzale Ferrero, all’incrocio tra via Strada di Mezzo e via Giovanni Ferrero.

    Dopo il briefing iniziale, la partenza è alle ore 18.40. Alle ore 19.30 è previsto il rientro e l’inizio pesatura dei rifiuti raccolti. Poi, alle 19.45 debriefing e rinfresco.

    Per partecipare alla manifestazione basta leggere il regolamento ed iscriversi compilando il form al seguente link: https://forms.gle/SAKT9XQnJ3V2sGWk6

    L’iniziativa è organizzata dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con Egea Ambiente, Società di Trattamento Rifiuti Str, in partenariato con Co.A.B.Se.R. Consorzio Albese Braidese Servizi Rifiuti, Interreg Alcotra e Gruppo Podisti Albesi, insieme al Comitato di Quartiere Vivaro.

    Albo dei plogger, fare sport e pulire l’ambiente mentre si cammina o si corre è stato lanciato ad Alba in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, nel giugno 2023.

    Il plogging prevedere la raccolta di rifiuti mentre si corre e/o cammina all’interno di un’area. Non è necessario percorrere tutti lo stesso percorso (anzi è fortemente sconsigliato). L’importante è presentarsi al punto di ritrovo per la partenza e, all’arrivo, per la pesatura dei rifiuti raccolti.
    Con l’utilizzo di guanti, i rifiuti devono essere raccolti e messi in 5 sacchetti differenziandoli in plastica, carta, metalli, vetro e indifferenziato (RSU). Ogni sacchetto dovrà contenere un unico tipo di rifiuto. I guanti, un paio per ogni partecipante, e i cinque sacchetti saranno messi a disposizione dal Comune di Alba. Le squadre possono avere un numero minimo di 2 partecipanti, fino ad un massimo di 5 e saranno identificate da un codice utile per poter assegnare il punteggio finale.
    Il punteggio finale sarà assegnato in base ai chilometri percorsi da ogni squadra e alla quantità di rifiuti, trasformati in impatto ambientale.
    Per poter avere traccia dei chilometri, almeno un componente del gruppo deve essere dotato di strumenti di misurazione della distanza (contachilometri, gps, smartwatch, app sul cellulare, etc.).

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio