ALBAEventi

Alba: il Comune lancia la Balera di Primavera nel Grande Circo di piazza Sarti

L’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Alba ed i Centri d’incontro comunali per Anziani, in collaborazione con l’assessorato al Turismo e agli Eventi, lanciano la “Balera di Primavera”, una serie di pomeriggi e serate danzanti nella struttura mobile denominata il “Grande Circo di Primavera” allestita in piazza Sarti.

Un grande spazio trasformato in pista da ballo con musica dal vivo, a ingresso gratuito per dare l’opportunità agli albesi di trascorrere piacevoli momenti in compagnia, ascoltando musica, ballando (o imparando a ballare) e stringere nuove amicizie.

L’orchestra di Franca e Vito, insieme all’animazione di Elisa, intratterranno i partecipanti con ballo liscio, balli di gruppo e danze latino americane nelle seguenti date:

–       mercoledì 20 aprile ore 21:00 – 23:30

–       mercoledì 27 aprile ore 21:00 – 23:30

 

–       mercoledì 4 maggio ore 21:00 – 23:30

–       mercoledì 11 maggio ore 21:00 – 23:30

–       domenica 15 maggio ore 15:00 – 18:30

–       mercoledì 18 maggio ore 21:00 – 23:30

–       domenica 22 maggio ore 15:00 – 18:30

–       mercoledì 25 maggio ore 21:00 – 23:30

–       domenica 29 maggio ore 15:00 – 18:30

–       mercoledì 1 giugno ore 21:00 – 23:30

–       domenica 5 giugno ore 15:00 – 18:30

–       mercoledì 8 giugno ore 21:00 – 23:30

–       domenica 12 giugno ore 15:00 – 18:30

–       mercoledì 15 giugno ore 21:00 – 23:30

–       domenica 19 giugno ore 15:00 – 18:30

I partecipanti dovranno rispettare la normativa su contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da coronavirus.

 

Dopo la sospensione per Covid-19 dei pomeriggi e delle serate danzanti dedicati agli anziani dei centri incontro comunali, l’Amministrazione ha pensato di riorganizzarli utilizzando il grande spazio multifunzionale e sperimentale posto nell’area di Piazza Sarti, per promuovere musica dal vivo con balli da sala dedicati non solo ai tesserati dei centri, ma anche all’intera comunità cittadina. L’ampio spazio consente ai partecipanti di danzare in totale sicurezza e nel pieno rispetto della normativa Covid-19 ancora in vigore.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button