Alba: il buon anno del Sindaco Marello

d785a56d-e9ce-4b2e-ac12-a69b36862037_large

Voglio fare un grande augurio a voi ma anche a chi è a casa ammalato, in ospedale, da solo, a chi fa più fatica di noi, a tutti coloro che hanno bisogno di salute e serenità. Auguro a tutti noi un anno di pace. Si parla di guerra, in molti luoghi ci sono conflitti, noi dobbiamo lavorare per una bella convivenza tra le persone. In particolare auguro agli albesi un cammino importante per questo 2016.
Con queste parole il Sindaco di Alba Maurizio Marello ha salutato la numerosissima folla in piazza Risorgimento per l’addio al vecchio anno ed il benvenuto al nuovo, giovedì 31 dicembre. «E’ bello salutarvi – ha detto Maurizio Marello – Questa è la piazza più numerosa e più bella degli ultimi anni. Condivido con voi questo momento di fine 2015, inizio 2016 insieme agli assessori comunali Massimo Scavino, Rosanna Martini e Anna Chiara Cavallotto e ai consiglieri Claudio Tibaldi, Sara Pennella, Elena Negro e Ivano Martinetti. Ringrazio Carlo Passone che ha allestito questa serata con la sua equipe, grazie al gruppo musicale e agli amici di Beausoleil con cui quest’anno abbiamo festeggiato il ventennale del gemellaggio. Il 2015 è stato un anno bello per certi aspetti, complicato per altri, il terrorismo, i momenti difficili della Francia, per ciascuno di noi ci sono stati momenti difficili e momenti lieti e sarà così anche nel 2016 anche se tutti confidiamo nel fatto che l’anno venturo sia migliore di quello passato». Durante la serata i colori della bandiera francese sono stati proiettati sui muri dei palazzi per ricordare le numerose vittime degli attentati in Francia nel 2015:  da Charlie Hebdo nel mese di gennaio fino alla tempesta di fuoco in diversi punti di Parigi il 13 novembre scorso. Sul palco, accanto a Sindaco, assessori e consiglieri anche Serge Dervieux Presidente del Comitato di Gemellaggio Beausoleil – Alba per chiudere i festeggiamenti  relativi al ventennale tra le due città. Per il Capodanno, piazza Risorgimento è stata addobbata con giganteschi palloni colorati e stelle dorate accompagnate da coreografie luminose sulle facciate dei palazzi e sulla Cattedrale di San Lorenzo. Ad intrattenere la piazza strapiena, il concerto live degli “Avanzi Band XL”, il Nutella Party, con il contributo di Ferrero S.p.A. e  Panificatori Albesi, l’Asti Spumante e piccoli fuochi pirotecnici.