Alba, il banchiere Beppe Ghisolfi presenta il suo “Lessico finanziario”

240
Al centro, Beppe Ghisolfi

Settanta big italiani della finanza, del giornalismo e dell’accademia, hanno collaborato alla pubblicazione del nuovo volume di Beppe Ghisolfi dal titolo “Lessico finanziario”, che raccoglie e chiarisce 150 parole chiave dell’economia: da ABI a Wall street, passando per Bail In, Criptovalute e Derivati.

Il giornalista, scrittore e banchiere Beppe Ghisolfi sarà ospite dell’Associazione Culturale Giulio Parusso per presentare in prima assoluta nazionale questo suo ultimo lavoro editoriale. L’appuntamento è alle 18 di venerdì 22 febbraio, nella sala convegni di Palazzo Banca d’Alba, in via Cavour ad Alba.

Non sarà una serata per esperti della finanza ma un’occasione per tutti di accostarsi con la massima comprensibilità a parole che riguardano la sfera finanziaria mondiale, parole che ci circondano ogni giorno e che fanno parte anche della nostra vita.

Ospiti di Banca d’Alba, porteranno il loro saluto il presidente Tino Cornaglia e il direttore Riccardo Corino. Oltre al professor Beppe Ghisolfi e l’editore Nino Aragno siederà al tavolo dei relatori Alberto Rizzo, avvocato specializzato in diritto bancario e finanziario.

Illustreranno inoltre le prospettive internazionali dell’educazione finanziaria e alimentare come elementi costitutivi di una nuova cittadinanza cristiana e sociale:

Alessandro Zorgnotti inviato a Tirana e addetto stampa Unione Imprese Cattoliche ed esperto di dottrina sociale e finanziaria della Chiesa;

il prof. Giuseppe Tardivo fondatore del campus di Economia e Management dell’Università di Cuneo;

il dott. Ivano Tonoli presidente Unione Cattolica e sindacato imprese Cattoliche Confedes che porterà il saluto della conferenza episcopale italiana e albanese.

l’ing. Petrit Marku assessore progetti europei del Comune albenese di Lesha e autore del progetto di strada intitolata a Michele Ferrero. Il coordinamento e le conclusioni saranno curate da Roberto Ponzio, avvocato albese e presidente dell’associazione culturale Giulio Parusso di Alba.