ALBAAttualità

Alba: gli esercenti di Albaland donano un defibrillatore al Comune

Gli esercenti degli spettacoli viaggianti di Albaland, sabato 23 ottobre, hanno donato un defibrillatore automatico al Comune di Alba, mettendolo a disposizione della comunità. L’importante strumento salvavita è stato collocato in piazza Medford, di fronte al palazzo Mostre e Congressi e a pochi passi da dove ogni anno si posiziona il luna park in occasione della Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.

 

Il defibrillatore, dotato di un sistema Gps antifurto, è stato inaugurato alla presenza del vicesindaco e assessore Carlotta Boffa, dell’assessore Bruno Ferrero, del presidente del Consiglio comunale Domenico Boeri, del capo gabinetto Leonardo Prunotto, dei consiglieri Daniele Sobrero, Elena Alessandria, Mario Sandri e della presidente dell’Ente Fiera internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. 

 

Il consigliere comunale Daniele Sobrero che ha seguito l’iniziativa: “Ringrazio gli esercenti di Albaland per questo importante dono al Comune di Alba e alla nostra comunità. I defibrillatori sono strumenti fondamentali e, grazie alla generosità di tante persone e realtà, la nostra città oggi può contare su una buona dotazione dislocata in diverse posizioni strategiche a cui, ora, va ad aggiungersi quest’ultimo a pochi passi dalle giostre e dal palazzo Mostre e Congressi”.

 

Per rendere omaggio all’Amministrazione albese e ai suoi cittadini – dicono gli esercenti di Albaland – per la disponibilità e l’ospitalità durante i mesi di blocco imposti dai Dpcm, consentendoci di sostare con le nostre abitazioni durante tutto il periodo di fermo, e per la possibilità di svolgere il luna park nei periodi consentiti, abbiamo ritenuto doveroso compiere un’opera di bene, di cui potesse beneficiare l’intera comunità. Un defibrillatore automatico ci è sembrata l’idea più adatta. Così con la collaborazione di tutti i partecipanti di Albaland e con l’aiuto del consigliere Daniele Sobrero che ha fatto da intermediario, siamo riusciti a portare a termine questa iniziativa nel più breve tempo possibile. Ancora un grazie a tutta l’amministrazione del Comune di Alba”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button