ALBAEconomia & Lavoro

Alba: fatturato Ferrero Commerciale cresce ancora e tocca quota 1,6 miliardi

Ferrero Commerciale Italia, la società del gruppo dolciario di Alba (Cuneo), chiude l’esercizio con un fatturato in crescita a 1,6 miliardi di euro (+6,6%).

L’utile è pari a 32,6 milioni di euro a fronte dei 36,5 al 31 agosto 2021.

Il gruppo conferma la centralità dell’Italia in termini di sviluppo industriale con142 milioni di euro investiti nei 4 poli produttivi (Alba, Pozzuolo Martesana, Sant’Angelo dei Lombardi e Balvano) e un incremento dell’organico di 224 unità (+3%). Al 31 agosto i dipendenti sono 7.533. Negli ultimi 10 anni di attività gli investimenti industriali realizzati dal Gruppo Ferrero in Italia hanno superato 1,3 miliardi di euro.
La vendite sul mercato nazionale dell’insieme dei prodotti Ferrero ha registrato – si legge nella nota – una rilevante crescita sia in termini di valore sia di volume, grazie al “contributo fondamentale’ delle tavolette e all’allargamento della gamma dei gelati, dei prodotti da forno e dei prodotti del segmento “chocolate confectionary” venduti nell’ambito delle ricorrenze. L’azienda ha nominato il consiglio di amministrazione e ha confermato presidente Bartolomeo Salomone.
Fanno parte del cda Alessandro d’Este, Gian Mauro Perrone, Bruno Ferroni, Massimo Micieli e Gian Luca Bassi.
Nonostante le incertezze causate dal contesto sanitario, la Ferrero ha confermato il suo impegno verso la comunità e il territorio di appartenenza tramite le attività della Fondazione Ferrero di Alba, promuovendo iniziative nel campo sociale, culturale ed umanitario. È stato ulteriormente sostenuto il programma “Kinder Joy of moving”, dedicato alla diffusione della pratica dell’attività sportiva tra i più giovani.

Redazione Corriere

Per informazioni, segnalazioni e invio notizie potete inviare una mail a: web@ilcorriere.net oppure chiamare lo 0173.284077

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button