CORONAVIRUSALBACRONACA
In primo piano

Alba, emergenza Coronavirus: salgono ad 80 i positivi in città. Tutte le disposizioni del nuovo Dpcm

ALBA – l sindaco di Alba Carlo Bo: “Le possibilità di contagio oggi sono più diffuse sia per il crescente numero di positivi sia per l’aumento dei contatti interpersonali rispetto al lockdown della scorsa primavera. Quindi, oggi più che mai, è indispensabile il rispetto delle regole igienico-sanitarie di prevenzione, in particolare indossare la mascherina, igienizzare frequentemente le mani e mantenere la distanza interpersonale di un metro. Per questo ultimo aspetto chiedo a tutti di attenersi alla regola del distanziamento. È un piccolo impegno, ma l’unico modo per salvaguardare la salute di tutti e per scongiurare restrizioni future.”

Il Dpcm del 18 ottobre 2020, entrato in vigore oggi, introduce alcune importanti novità:

RISTORAZIONE (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie)

–         dalle ore 5,00 sino alle ore 24,00 sono consentiti il consumo al tavolo con un massimo di sei persone per tavolo, la consegna a domicilio, la ristorazione con asporto con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze;

–         sino alle ore 18.00 è consentito anche il servizio in assenza di consumo al tavolo;

–         obbligo per gli esercenti di esporre all’ingresso un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale.

Inoltre, l’ordinanza regionale n. 109 del 16 ottobre impone anche l’obbligo di:

–         tenere per i ristoranti un registro quotidiano delle presenze e dei contatti di tutti i clienti che usufruiscono del servizio al tavolo;

–         divieto di vendita di alcolici dopo le ore 21 in tutte le attività commerciali, escluso il servizio di consumazione al tavolo negli esercizi di ristorazione;

SPORT:

–         sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali; per tali eventi e competizioni è consentita la presenza di pubblico, con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori per manifestazioni sportive all’aperto e di 200 spettatori per manifestazioni sportive in luoghi chiusi;

–         le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali;

–         l’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non sono consentite gare e competizioni;

–         sono sospese tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere ludico-amatoriale;

SALE BINGO

       le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono consentite dalle ore 8,00 alle ore 21,00;

CONGRESSI E CONVEGNI

–         sono sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza

–         tutte le cerimonie pubbliche si svolgono nel rispetto dei protocolli e linee guida vigenti e a condizione che siano assicurate specifiche misure idonee a limitare la presenza del pubblico

–         nell’ambito delle pubbliche amministrazioni le riunioni si svolgono in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni

–         è fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza;

Sul sito del Comune tutte le Linee guida per le attività commerciali, produttive e ricreative contenute nel Dpcr 109 del 16 ottobre 2020 al seguente link https://www.comune.alba.cn.it/118-emergenza-e-protezione-civile/emergenza-e-protezione-civile/4673-linee-guida-per-le-attivit%C3%A0-economiche,-produttive-e-ricreative-dpgr-16-ottobre-2020

 

 

I

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Apri chat