Alba, domenica 8 dicembre torna la festa sociale per la Famija Albèisa!

ALBA – Come da consuetudine torna anche quest’anno  domenica 8 dicembre, l’appuntamento con la Festa Sociale della Famija Albèisa.

Il programma della giornata sarà il seguente:  Alle ore 10  Nella sede della Famija Albèisa, via Pierino Belli n° 6 è prevista l’ Accoglienza dei soci, dei loro familiari ed amici.
-Saluto del presidente Antonio Tibaldi e proiezione dei momenti significativi dell’attività sociale
-Consegna della Targa al borgo cittadino “vincitore del Palio 2018” saranno presenti figuranti e costumi del borgo cittadino “della Moretta”
-Consegna dell’attestato di “Amico della città di Alba” al notaio Vincenzo Toppino per l’impegno volto alla tutela dello storico gioco albese del pallone elastico, del suo contesto agonistico e per la salvaguardia dello sferisterio “Mermet”.
-A seguire: Il gioco del balon e le colline in pugno da un’idea della “Langa del Sole” con la Famija Albèisa
-Proiezioni di documentari inediti, chiacchierate e commenti con i protagonisti del mondo della pantalera e dell’albesità. Conduce Mauro Rabino
-Il momento della festa sarà animato da Paolo Tibaldi

Ore 11,30 Nella sede: aperitivo offerto dalla Famija con stuzzichini e galuperie dello Chef Maurizio
Ore 13 Pranzo Sociale servito dallo Chef Mimmo Pavan presso i locali della Bocciofila Comunale albese in Corso Nino Bixio.

Il menù della tradizione:
Fritto misto alla Piemontese servito in 12 pezzi
Tajarin di Langa guarniti con sugo di carne e funghi
Guanciale di vitello caramellato al vino Nascetta con carote
Dolce tipico natalizio piemontese
Pere martine cotte al vino
Caffè e grappino
Vini: Arneis, Dolcetto d’Alba, Nebbiolo d’Alba, Moscato
Accompagnamento musicale a cura della Berruto Band.

Le prenotazioni per il pranzo si ricevono fino a mercoledì 4 dicembre presso la segreteria della Famija Albèijsa (aperta tutti i giorni dalle ore 15,30 alle ore 18,30 esclusi i sabati e giorni festivi).
Il costo del pranzo è di 30.00 euro. È data la possibilità del rinnovo della tessera annuale in loco.
Si segnala che all’atto del rinnovo della tessera personale e in occasione della Festa Sociale, verrà praticato uno sconto del 30% sul volume “Mermet e storie di ordinaria albesità” di Nando Vioglio