ALBAScuola

Alba: consegnati gli attestati “Estate lavoro 2022”

ALBA – Mercoledì 28 settembre, nella sala “Vittorio Riolfo” ad Alba, l’assessore alle Politiche Giovanili Carlotta Boffa ha consegnato gli attestati ai ragazzi partecipanti al progetto “Estate lavoro 2022”.

Il progetto, giunto alla diciassettesima edizione, è curato dall’Ufficio Informagiovani in collaborazione con la Cooperativa Sociale O.r.so. ed è rivolto agli studenti delle scuole superiori che, nella pausa scolastica estiva, hanno scelto di fare una prima esperienza lavorativa.

Ad Alba sono stati attivati 25 tirocini per i ragazzi impegnati in ambiti diversi: commerciale (negozi di abbigliamento), ristorazione/accoglienza (pizzerie, bar, birrerie, alberghi), industriale (in ambito meccanico ed elettrico) impiegatizio (uffici).

L’esperienza è stata attivata anche con i Comuni di Castagnito, Diano d’Alba, Guarene, Magliano Alfieri, Monforte, Montà e Monticello d’Alba.

 I tirocini sono stati seguiti da tutor dell’Informagiovani che hanno monitorato i percorsi fin dalle prime fasi di attuazione, attraverso l’individuazione delle aziende disponibili, i colloqui con i ragazzi, svolgendo azione di matching tra ragazzi e aziende, espletando tutte le pratiche burocratiche di attivazione del tirocinio e, durante l’esperienza, realizzando un vero e proprio tutoraggio sia con i singoli ragazzi che con i referenti delle aziende.

Il momento della consegna dei riconoscimenti ai ragazzi che hanno preso parte a “Estate Lavoro” – dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili Carlotta Boffa –  è sempre bello e coinvolgente. Questo perché ci rendiamo conto di quanto impegno, serietà e buona volontà hanno voluto e saputo investire in questo approccio al mondo del lavoro. È per loro un’occasione preziosa di fare sintesi tra teoria e pratica, tra il momento della formazione e quello dell’applicazione pratica di quanto appreso. Quest’anno abbiamo avuto dei partecipanti molto giovani, a testimonianza della responsabilità con cui i ragazzi affrontano la costruzione del loro futuro. In questo senso si conferma il valore dell’iniziativa che l’Ufficio Informagiovani mette a loro disposizione”.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button