ALBAScuola

Alba: concluso il progetto “Stili di Vita In-Dipendenti”

ALBA – Martedì 22 giugno, nella sala “Riolfo” di Alba l’incontro conclusivo del progetto “Stili di vita in-dipendenti: educazione tra pari”.

Promosso dalla Regione Piemonte e realizzato dal Settore Politiche Giovanili del Comune di Alba in collaborazione con i comuni di Diano d’Alba, Grinzane Cavour, Guarene, Montà, Monticello d’Alba, Roddi e Neive, il progetto ha coinvolto anche gli esperti del Ser.D (Servizio dipendenze) e Area Educazione alla salute dell’Asl CN2.

L’obiettivo principale del progetto era quello di creare un gruppo di giovani che, attraverso un percorso atto alla prevenzione delle varie dipendenze (gioco d’azzardo, alcool, nuove tecnologie, stili di vita non sani), diventasse un gruppo pilota per la realizzazione di iniziative rivolte ai coetanei sempre nell’ottica della prevenzione, con la modalità del “peer to peer”.

Dopo un percorso interrotto causa pandemia, i ragazzi, supportati da educatori ed esperti della Cooperativa Orso e Ro&Ro – Centro Steadycam, hanno ripreso gli incontri on line e portato a termine il progetto realizzando tre video che sono stati proiettati alla presenza dell’assessore alle Politiche giovanili Carlotta Boffa che ha dichiarato: “Si tratta di materiale scaturito dall’inventiva dei ragazzi che hanno cercato, con passione e tenacia, di mettere in video il messaggio relativo alle dipendenze, utilizzando un linguaggio molto efficace, molto diretto, che arriva immediatamente ai coetanei proprio perché realizzato da giovani. All’incontro, al fine di continuare a contenere le occasioni di troppo affollamento, sono stati invitati solo gli educatori e i ragazzi protagonisti del progetto ed è stato un momento di vero confronto e scambio reciproco”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button