Alba Cheer: assegnate le borse di studio 2019

Tre le atlete premiate, il concorso promette novità per il nuovo anno

Sono tre i premi “borsa di studio” assegnati per il 2019. Il concorso promosso da Alba Cheer per valorizzare i meriti scolastici e sportivi ricevuto dodici richieste di ammissione ritenute valide; tra queste sono state premiate come più meritevoli le seguenti atlete:

– per la categoria “scuole delle scuole medie” riservata agli atleti di Alba Cheer: Viola Ponchione, atleta del team Youth Titans e frequentante la classe prima presso la scuola media di Govone (CN)

– per la categoria “scuole delle scuole superiori” riservata agli atleti di Alba Cheer: Roberta Franco, atleta del team New Titans e frequentante la classe terza presso l’IIS Giobert di Asti (AT)

– per la categoria “scuole delle scuole medie” riservata agli atleti esterni ad Alba Cheer: Alessia Manzini, frequentante la classe terza presso la scuola media di Oppeano (VR)

Le atlete vincitrici saranno premiate con la partecipazione a camp con ospiti internazionali organizzati presso La Palestra Titans nella stagione 2019/20; per le atlete albesi le premiazioni avverranno in occasione del pre-season camp del 7/8 Settembre.

In tutti i casi, oltre ad una media scolastica di assoluto rilievo, le atlete hanno presentato un prestigioso curriculum sportivo, con risultati di livello nazionale e internazionale. Una menzione particolare per la media scolastica più alta di tutto il concorso e un ringraziamento per la partecipazione ad Alessia Manzini, atleta della palestra Space Sport di Villafontana di Oppeano (VR) selezionata anche per la nazionale italiana cheerleading.

Il concorso, che premia per la prima volta atleti/studenti non frequentanti i team albesi, ha riscosso una significativa adesione, a dimostrazione della validità dell’idea secondo cui si possa eccellere tanto nello sport quanto nello studio: tutte le richieste sono giunte con medie scolastiche ben superiori all’8, tre di queste riguardano le scuole superiori e sono state avanzate da atleti che frequentano la palestra almeno tre volte a settimana.

Proprio per questo è in valutazione l’introduzione di una modifica ai regolamenti delle prossime edizioni, con una premiazione di tutte le domande ammesse come valide e al tempo stesso un’ulteriore valorizzazione dei primi classificati.

Ci complimentiamo dunque con tutti gli atleti che hanno partecipato, augurando di continuare così negli anni futuri e invitando a ripresentare la domanda nelle prossime occasioni.

X