ALBAEconomia & Lavoro
In primo piano

Alba: cerimonia in sicurezza per la premiazione degli anziani Ferrero

ALBA – A partire da lunedì 28 settembre e fino a venerdì 2 ottobre 2020, nella settimana in cui si celebra la festività di San Michele Arcangelo, si svolgerà con nuove modalità rispetto alle passate edizioni, la Premiazione degli Anziani Ferrero. Per consentire il rispetto delle norme di sicurezza legate al contenimento della pandemia di Covid-19, la premiazione è stata riformulata nei modi e nella forma.  Si svolgerà, nel mondo, nelle diverse sedi del Gruppo e ad Alba, come da tradizione, alla Fondazione Ferrero e nell’Auditorium del Centro Ricerche Pietro Ferrero. Le diverse cerimonie saranno a cura dei Responsabili delle varie società di appartenenza.

Nonostante le oggettive difficoltà legate all’emergenza sanitaria in corso, il Gruppo Ferrero ha ritenuto importante mantenere questo atteso momento della vita professionale dei propri dipendenti, senza sminuirne il significato che, come sempre, è un’occasione per celebrare un sistema di valori profondi in cui la famiglia Ferrero crede e in cui tutto il Gruppo si riconosce.

 

Sono 323 le persone premiate con 25 anni di anzianità aziendale, 204 quelle con 30 anni, 258 con 35 anni e 80 quelle con 40 anni. A due dipendenti della Ferrero Germania saranno riconosciuti i 50 anni di attività.

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Apri chat