ALBADal Comune

Alba: bando per la nomina del Garante comunale dei detenuti. Candidature entro sabato 31 dicembre 2022

ALBA – Il Sindaco di Alba Carlo Bo deve nominare il “Garante comunale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale” istituito con deliberazione del Consiglio comunale n. 56 del 26/06/2015.

Il garante resta in carica cinque anni e può essere confermato una sola volta.

Requisiti:

–      esperienza nel campo delle scienze giuridiche

–      dei diritti umani

–      delle attività sociali in istituti di prevenzione e pena e/o l’ufficio per l’esecuzione penale esterna

–      nel campo delle attività sociali.

Tale ruolo è incompatibile con altre cariche istituzionali, anche elettive, ovvero incarichi di responsabilità in partiti politici.

Il Garante non può essere un dipendente del Comune di Alba e dell’amministrazione giudiziaria.

Non possono essere candidati coloro che abbiano riportato condanne definitive o condanne per delitti contro l’amministrazione della Giustizia.

Il Garante non ha diritto ad indennità od emolumenti per l’attività prestata, solo il diritto al rimborso delle spese sostenute, debitamente autorizzate e documentate.

Le candidature devono essere presentate alla Segreteria Generale del Comune di Alba – Ufficio Contratti (Piazza Risorgimento n. 1 – 12051 – Alba) tramite PEC all’indirizzo: comune.alba@cert.legalmail.it; oppure consegnate a mano allo stesso ufficio o via e-mail all’indirizzo: segreteriagenerale@comune.alba.cn.it.  In oggetto scrivere: “Candidatura per il Garante dei Detenuti”.

Le domande devono essere presentate entro e non oltre le ore 12.00 di sabato 31 dicembre 2022.

La domanda, completa di generalità (nome e cognome, luogo e data di nascita, residenza, domicilio, codice fiscale, recapito telefonico, e-mail ed eventuale indirizzo PEC), deve essere accompagnata dai seguenti allegati:

–      curriculum vitae dettagliato, sottoscritto in calce e dichiarato veritiero sotto la propria personale responsabilità, dal quale si evinca il possesso dei requisiti richiesti;

–      titolo di studio;

–      attività lavorativa svolta.

Altri dettagli sui requisiti e sulle competenze del Garante dei detenuti sono sul bando pubblicato sul sito: https://www.comune.alba.cn.it/ e sull’Albo Pretorio del Comune di Alba.

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button