More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Alba Accademia Alberghiera : 70 nuovi professionisti per il settore turistico di Alba, Langhe e Roero

    spot_imgspot_img

    GUARENE

    – Nella suggestiva cornice della Chiesa dell’Annunziata nel comune roerino di Guarene, Alba Accademia Alberghiera ha diplomato gli allievi dei corsi a vocazione turistica ed enogastronomica, ovvero il corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore IFTS in Promozione Turistica Territoriale, Il Master di Alta Formazione di Cucina e le Abilitazioni professionali all’esercizio della professione di Accompagnatore Naturalistico e Accompagnatore Cicloturistico. I 70 partecipanti hanno completato un ciclo di formazione altamente professionalizzante e gratuito, grazie al finanziamento del progetto Snodi per l’abilitazione cicloturistica e della Regione Piemonte per gli altri corsi.

     

    I corsi di alta formazione sono percorsi di apprendimento di alto livello che forniscono le competenze chiave per operare nel settore del turismo e l’opportunità di sperimentare il training- on-the-job presso aziende locali che possono così beneficiare già durante il corso della professionalità degli studenti.

     

    Gli attestati consegnati sono solo l’ultimo atto di un processo d’investimento sul capitale umano finalizzato alla crescita economica e turistica del territorio: “Siamo entusiasti di vedere questi nuovi professionisti inserirsi attivamente nella rete locale, contribuendo al continuo sviluppo del settore turistico” sono state le parole con cui il presidente di Apro Formazione Paolo Zoccola ha accolto i nuovi professionisti, i rappresentanti degli enti, delle istituzioni e delle imprese locali.

    A dare il benvenuto facendo gli onori di casa è stato il Sindaco di Guarene Simone Manzone che ha testimoniato come il progetto Snodi stia agendo da volano per i territori dei comuni coinvolti e il corso di Accompagnatore Cicloturistico abbia da subito visto un gruppo di neo-abilitati compiere una vera e propria svolta lavorativa ed esistenziale scegliendo di fare startup e lavorare insieme sul nostro territorio.

    Il Presidente dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena ha salutato i nuovi specializzati in Promozione Turistica Territoriale, percorso che ha appena aperto le iscrizioni alla sua 5° edizione e grazie al quale il territorio può fare oggi affidamento su 91 professionisti del settore turistico formatisi negli ultimi anni.

    Sono quindi intervenuti Mariano Rabino Presidente dell’Ente turismo Langhe-Monferrato-Roero e Chiara Bergadano del Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero insieme agli chef Massimo Camia, Flavio Costa e Federico Gallo, 3 dei docenti stellati del corso di Alta Formazione di Cucina che anche quest’anno ha visto giovani diplomati delle scuole alberghiere, provenienti da tutto il Piemonte, venire a specializzarsi in Alba Accademia.

    L’Assessore al Turismo della città di Alba Emanuele Bolla ed Ettore Chiavassa hanno invece augurato un buon lavoro ai nuovi accompagnatori naturalistici evidenziando le grandi potenzialità di sviluppo del turismo outdoor.

    Hanno parlato della professionalità e della qualità del fare rete con Alba Accademia Alberghiera anche Massimo Gula, Presidente del GAL Langhe Roero e Paolo Sartirano, titolare dell’azienda vitivinicola Costa di Bussia Tenuta Arnulfo, che come testimonianza tangibile ha voluto citare e salutare fra gli allievi specializzati in sala la neo assunta dalla sua azienda.

    Il direttore Antonio Bosio ha quindi presentato le prossime attività di Alba Accademia Alberghiera, con la riconferma anche per quest’anno dei corsi appena conclusi con la consegna degli attesati ai quali è già possibile preiscriversi. Bosio ha poi continuato evidenziando il fronte di attività internazionali che negli ultimi mesi ha portato sul nostro territorio a beneficio delle attività di ristorazione e delle imprese 45 diplomati nei settori turistico ed enogastronomico da tutta Europa, 11 dei quali appena arrivati ad Alba grazie ad un progetto di gemellaggio e collaborazione internazionale con gli istituti alberghieri dell’Albania, nazione che sta vivendo una crescita esponenziale del settore, per i quali Alba Accademia Alberghiera sarà trainer di buone prassi formative.

    Al termine della cerimonia un brindisi conviviale ha visto sollevare i calici di Roero Arneis DOCG e Roero DOCG dell’azienda agricola “Ghiomo” di Giuseppino Anfossi, ulteriore testimonianza della sinergia fra Alba Accademia Alberghiera e le aziende del tessuto produttivo locale.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio