More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Al via “I Suoni della pietra” musica per tutta l’estate

    spot_imgspot_img

    BERGOLO

    – Prende il via la rassegna “I Suoni della Pietra”, organizzato dal Comune di Bergolo, che vede tre mesi di performance artistico-musicali in una passeggiata dall’Alta Langa alle dolci colline astigiane fino ai suggestivi calanchi alessandrini. Si tratta di venti spettacoli, con 120 artisti in luoghi della Pietra, toccando tre Province in 10 suggestivi Borghi; Bergolo, Cessole, Levice, Monastero Bormida, Montechiaro d’Acqui, Niella Belbo, Olmo Gentile, Pezzolo Valle Uzzone, Torre Bormida e Vesime. Gli Artisti si esibiranno in luoghi storici documentati da dimore civili e religiose, dove la pietra evidenzia tutti i suoi secoli: piazze, anfratti, sagrati, chiese, torri, palazzi, scalinate in arenaria.

    Il Cartellone è vario, formazioni del Teatro Regio di Torino, dell’Orchestra Sinfonica della Rai, della Fenice di Venezia e con artisti internazionali. Spazio a molti gruppi di giovani musicisti dando loro la possibilità di inserirsi nei circuiti di rassegne musicali ed intraprendere così la carriera artistica. «Le nostre, cosiddette, aree interne, crediamo debbano promuovere azioni culturali: il ruolo della cultura, anche musicale, nella strategia di rigenerazione delle valli italiane con i suoi tesori naturali è fondamentale per la crescita delle persone che ci vivono ma anche per chi pensa di andarci a vivere» spiega il sindaco Mario Marone. Il primo appuntamento sarà domenica 23 giugno alle 17.30 a Bergolo presso il “Teatro della pietra” con “Musica per non dimenticare la Shoah”, concerto proposto dal duo Fisarmonica e Violino autentico della Shoah con quartetto d’archi. Nei prossimi numeri il programma completo.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio