Al Pavaglione mostra sui grandi scrittori del Novecento

In “La Malora”, alla Cascina del Pavaglione di San Bovo di Castino Beppe Fenoglio ambientò la storia di Agostino che, rimasto orfano di padre fu costretto a lasciare San Benedetto Belbo e a diventare servitore di Tobia. 

La leggendaria struttura, dal 2006 trasformata in un centro culturale, ospita la mostra “I posti della Malora – scrittori e territorio” allestita dall’Associazione Terre Alte e dal Centro Studi Beppe Fenoglio di Alba. Il percorso è composto da 21 pannelli  informativi dedicati ai grandi scrittori piemontesi del ‘900: Cesare Pavese, Davide Lajolo, Giovanni Arpino, oltre a Beppe Fenoglio. La mostra è aperta al pubblico fino a fine ottobre tutte le domeniche dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Sono previste anche iniziative collaterali come proiezioni di documentari e filmati, presentazioni di volumi, ricerche e studi.

X