CHERASCOAttualità

Al marchese Fracassi il premio “Cheraschese dell’anno”

CHERASCOIl marchese Umberto Fracassi sarà il festeggiato speciale nell’ambito del compleanno di Cherasco, che quest’anno si celebra esattamente nella data di fondazione della città, il 12 novembre. L’atto di nascita data 1243, sono passate 779 primavere.

Come recente consuetudine, la ricorrenza verrà onorata in una serata dalle ore 21 domani al teatro “Salomone”. Il Comune che l’ha organizzata ha stanziato 2.151 euro per la stampa degli inviti, il servizio audio e luci e lo spettacolo musicale che vedrà sul palco il gruppo femminile Swingle Sisters. Il riconoscimento abbinato alla festa, “Cheraschese dell’anno” andrà a Fracassi. «Figura molto popolare pur nella sua aurea aristocratica» – lo ha definito in Consiglio comunale il delegato del sindaco alla Cultura, Ernesto Barbero. Al marchese si deve una particolarità di ulteriore orgoglio per questa cittadina: dai terreni della sua azienda agricola in via Monfalcone si ricava l’unico cru del re dei vini, il Barolo di Cherasco che prende appunto il nome del luogo, Mantoetto. 

Una storia che parte da metà Ottocento quando Marcello Fracassi di Trino Vercellese, esponente di una famiglia di risicoltori impegnato a Cherasco come pretore, sposo la proprietaria della vigna, la contessa Maddalena Ratti Mentone. Oggi la cantina che porta ancora il nome della nobildonna produce circa 6,7mila bottiglie l’anno di un Barolo tradizionale, struttura forte, gusto pieno, ovviamente adatto ad accompagnare piatti altrettanto importanti, carni e selvaggina.

A fare onore alla consegna del premio al marchese ci saranno con il primo cittadino Carlo Davico, le autorità civili, militari e religiose cittadine. L’ingresso è libero, tutti i cheraschesi sono invitati.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button