BRACRONACA

Ai domiciliari la donna braidese che tentò di avvelenare il marito

BRA – Sono stati concessi i domiciliari a Laura Davico, 49enne di Bra accusata di aver tentato di avvelenare il marito somministrandogli sostanze mentre questi era ricoverato in ospedale per una polmonite. Fermata il 28 dicembre 2018, dopo aver scontato 10 mesi di reclusione nel carcere di Torino il gip del Tribunale di Asti le ha concesso i domiciliari a casa della madre.

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button