CORONAVIRUSBRASanità
In primo piano

Aggiornamenti Covid-19: A Bra 6 residenti positivi e nessun ricoverato

BRA – E’ stata un’altra settimana favorevole per la pandemia sotto la Zizzola. Il consueto bollettino comunale da poco emesso, segnala 6 residenti positivi (7 in meno rispetto al 18 giugno) di cui nessuno ricoverato. Bra con Saluzzo si conferma al poco ambito vertice di questa classifica provinciale, quasi eguagliando il dato d’infetti (7) di Cuneo. Meglio Alba con 5 come Mondovì e Fossano, a Savigliano sono 4 e 17 a Carmagnola, primo centro di confine del torinese. 

Come l’anno scorso si va verso un probabile azzeramento dei contagi già a inizio luglio. A meno che la maggiore libertà concessa da lunedì prossimo, quando si potrà fare a meno della mascherina all’aperto, non imprima una nuova, malaugurata risalita alla curva del Covid. Il sindaco Gianni Fogliato met­te le mani avanti e ricorda che naso e bocca andranno comunque coperti sempre nel caso in cui non si riesca a rispettare la distanza di sicurezza interpersonale, oltre che al chiuso. «Non dimentichamo – sottolinea – quanto successe l’estate scorsa, continuiamo a essere responsabili per evitare il diffondersi di possibili varianti».

Questa sembra essere la preoccupazione numero 1 a livello non soltanto nazionale. Ad allarmare è soprattutto la Delta (già soprannominata indiana siccome ha fatto strage nel subcontinente asiatico). Questa mutazione del virus rappresenta ormai circa il 30% dei casi riscontrati nel nostro Paese e ha rapidamente fatto rinfocolare la pandemia nel Regno Unito e in Israele, due dei Paesi che contano più vaccinati nel mondo. In particolare in Medio Oriente, un terzo deli malati di Delta erano già stati sottoposti a profilassi. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button