“Adesso basta” i medici di famiglia di Alba e Santo Stefano Belbo in piazza con i pazienti

“Adesso basta” i medici di famiglia di Alba e Santo Stefano Belbo in piazza con i pazienti
I medici di famiglia scendono in piazza, è il caso proprio di dirlo, accanto ai loro pazienti, in un’iniziativa itinerante che partirà proprio dalla città di Alba il prossimo 4 settembre in Piazza Risorgimento.
E’ previsto infatti un tour itinerante per tutta Italia (sarà presente il CAMPER FIMMG che potete vedere riportato sulla locandina in allegato) atto a coinvolgere i medici di famiglia ed i cittadini per creare e sviluppare insieme una nuova MEDICINA GENERALE radicata sul territorio e incentrata sulla prossimità, sul rapporto fiduciario e sulla domiciliarità.
Il tour inizierà da ALBA, in piazza Risorgimento (del Duomo) e proseguirà nel pomeriggio, dalle 15 alle 18 a SANTO STEFANO BELBO.
Sarà presente il Segretario Nazionale FIMMG dott. Silvestro Scotti, oltre ovviamente a tutti i vertici regionali  e provinciali della FIMMG (compreso il Segretario Provinciale FIMMG di Cuneo dott. Bertolusso Luciano che ha lo studio a Sommariva Perno e magari qualcuno di voi conosce), insieme ai medici di medicina generale del territorio cuneese (saranno coinvolti medicina di famiglia, di continuità assistenziale ovvero la guardia medica, giovani medici frequentanti il corso di formazione in medicina generale che è la specialità dei medici di base).
Saremo li per ascoltare i cittadini, accogliere i loro bisogni e le loro esigenze, nell’ottica appunto di costruire insieme la medicina generale del futuro, più organizzata, più strutturata ed in grado di rispondere ai problemi di salute di una popolazione sempre più anziana, fragile e con malattie croniche.
Il tour avrà lo SLOGAN #adessobasta, declinato in TUTTI I DIALETTI D’ ITALIA (QUINDI in Piemonte sarà #adesbasta)  per dire appunto BASTA alla attuale mancato investimento della politica sulla medicina del terriotorio, sulla mancata programmazione e sulla delegittimazione del SSN, che deve rimanere pubblico e alla portata di tutti i cittadini. In questo sistema il medico di famiglia (sia del giorno che della notte… ovvero sia i medici di base sia i medici di Continuità ovvero la guardia medica) acquisisce un ruolo fondamentale nella presa in carico, cura e assistenza di tutta la popolazione.
L’inziativa è rivolta a TUTTA LA POPOLAZIONE ed è assolutamente GRATUITA e ad accesso libero (saremo nelle varie PIAZZE D’ITALIA, toccando soprattutto le realtà più periferiche ed emarginate dove, la medicina di famiglia dovrà giocare un ruolo di fondamentale importanza.
Durante la giornata verranno realizzate interviste ai cittadini e ai medici e non mancheranno occasioni di confronto e dialogo tra i principali attori della medicina del territorio (ovvero i cittadini CHE VIVONO il terriotorio ed i loro medici di fiducia che lavorano SUL territorio e PER IL territorio). Del tour nel suo complesso verrà realizzato filmato con le interviste ed i momenti salienti della campagna oltre ad un book fotografico.
Spero di aver fornito tutti i dettagli utili.

Ti potrebbero interessare anche: