ALBAAttualità
In primo piano

Ad Alba sarà un week-end… nel Medioevo: tornano le rievocazioni storiche dei Borghi

Saranno rappresentate scene di vita vissuta del XIII° e XIV° Secolo

Dopo il prologo di sabato scorso, quando è stata svelata l’identità del Pittore del Palio e del nuovo Amico della Giostra delle 100 Torri, l’autunno del folklore albese entra nel vivo, con quello che sarà l’unico fine settimana dedicato al Medioevo. Si comincia sabato 2 ottobre, in piazza Risorgimento, con l’Investitura del Podestà e la Rievocazione storica in costume.

Grande novità di quest’anno, quest’ultima non precederà più il Palio, ma costituirà un evento indipendente, che per questa edizione – vista l’impossibilità per i Borghi di preparare un nuovo episodio originale – non vedrà l’assegnazione di un premio per la sfilata. Lo spettacolo per il pubblico è comunque garantito, visto che ciascun Borgo riproporrà un episodio pescando nel repertorio passato. La serata prenderà il via alle 20.30, con l’Investitura del Podestà annunciata dagli Sbandieratori e Musici della Città di Alba.

Poi saranno i borghi ad essere i protagonisti dello spettacolo, presentando nell’arena alcune scene di vita vissuta tra il 13° e 14° Secolo. Non ci sarà gara, ma soltanto un grande spettacolo eseguito alla luce delle torce, proprio come sarebbe avvenuto 700 anni fa. Quali saranno le ricostruzioni storiche affrontate dai Borghi? Potete leggerle nel box a fianco…

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button