ALBAAttualità

Ad Alba l’esercitazione delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana

Alba. Si è svolta domenica 3 aprile 2022, nell’area parcheggio di via Giovanni Ferrero ad Alba, l’esercitazione di impiego in emergenza delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana della provincia di Cuneo.

Si è trattato di una delle tante esercitazioni che periodicamente vengono fatte, per mantenere il personale impiegato dalle varie componenti di Croce Rossa, sempre aggiornato e pronto in caso di impiego. Nella fattispecie l’esercitazione era rivolta all’impiego in operazioni di emergenza e ha visto le volontarie impegnate nel montaggio di una tenda da campo, nelle operazioni di ricerca dispersi e nell’utilizzo di attrezzature come la torre faro, impiegata per l’illuminazione delle aree utilizzate in caso di emergenza.

La giornata è iniziata con il saluto e l’accoglienza delle volontarie da parte del Presidente del Comitato di Alba della Croce Rossa, Ing. Luigi Aloi, per poi proseguire con una parte formativa in aula, tenuta da diversi formatori della Croce Rossa Italiana, a cominciare da Andrea Torgano, Delegato Tecnico Regionale Area Emergenza, il delegato Area 3 del Comitato provinciale di Cuneo, Lorenzo Einaudi, il referente radio comunicazione del Comitato provinciale di Cuneo, Gianfranco Glorioso, i formatori  Francesco Aquilina, Adriano Madeddu, Giuseppe Marchetto, Claudia Sanna provenienti da diversi Comitati di Croce Rossa del cuneese e Enzo Cogno, Francesco Luongo, Marco Moraglio, Bruno Muzzi e Cinzia Troia del Comitato locale di Croce Rossa di Alba.

Dopo la parte formativa didattica, nel pomeriggio, le volontarie si sono state messe alla prova con l’esercitazione pratica, sotto gli occhi attenti dei formatori.

Gradita la visita del Presidente della Regione Piemonte, On. Alberto Cirio, che ha voluto portare il suo saluto e quello di tutta la giunta regionale, oltre a rivolgere all’intera componente della Croce Rossa Italiana cuneese, il suo personale ringraziamento e attestato di stima, per il servizio svolto sempre in maniera puntuale, precisa e in ogni condizione in cui si possa presentare una qualsivoglia forma di emergenza.

“Sono particolarmente orgoglioso della visita del Governatore – ha dichiarato l’Ing. Luigi Aloi, presidente del Comitato locale CRI di Alba – che ancora una volta ha voluto testimoniare con la sua presenza la vicinanza alla Croce Rossa Italiana. È importante la sua visita perché, con il suo attestato di stima, diventa anche uno stimolo per tutti i volontari, per continuare a fare e a dare sempre il meglio, ricordandoci che siamo sempre in prima linea e dobbiamo rimanere attenti e vigili nei confronti di ogni calamità”.

Il Corpo delle Infermiere Volontarie, Ausiliario delle Forze Armate, è presente su tutto il Territorio Nazionale e svolge attività sia in ambito civile che di Forze Armate. Quotidianamente le Infermiere volontarie prestano servizio ordinario sia presso le Unità di Croce Rossa Italiana che militari, e servizio straordinario sia in attività di emergenza civile che militare.

Ad Alba le volontarie si occupano di un servizio ambulatoriale aperto dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 17, all’interno della sede del comitato stesso in via Ognissanti 30, che offre prestazioni a titolo totalmente gratuito, quali: la misurazione della pressione sanguigna, della saturazione dell’ossigeno e della glicemia, del colesterolo e dei trigliceridi, la terapia iniettiva su prescrizione del proprio medico curante e le medicazioni.

Per informazioni si può chiamare la sede del comitato al numero: 0173 441744

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button