ALBACultura e Spettacoli
In primo piano

Ad Alba il Festival della Spiritualità: 12 giorni di eventi, laboratori e grandi ospiti

Si chiama “Profondo Umano Festival” la proposta culturale ideata e organizzata dall’associazione “Intonando” di Alba. La manifestazione (derivata da “Torino Spiritualità”) nasce con il sostegno del Comune di Alba, della Diocesi di Alba e di Banca D’Alba come un contenitore di ogni emozione, pensiero, parola e azione che strutturano e permeano l’uomo, rendendo ciascuno di noi unico e al tempo stesso profondamente affine a ogni altro, in ogni tempo e in ogni luogo del nostro esistere. Il festival si terrà dal 18 al 30 settembre ed avrà come titolo “Errare è umano?” «Tratteremo dell’errore e dell’errare, con riferimento ad alcuni dei molteplici ambiti in cui spazia il nostro mondo – spiegano gli organizzatori – con l’aiuto di ospiti che ci accompagneranno nel cammino. Stiamo parlando di Vito Mancuso, Antonietta Potente, Enzo Bianchi ed Elena Cattaneo, che saranno invitati per alcuni incontri a tema, mentre Luciano Fico proporrà un laboratorio teatrale interat-tivo dall’accattivante titolo “Tutti pazzi per la vita. Serata fuori posto per sguardi eccentrici e cuori erranti…” e la libreria “Paesi Tuoi” di La Morra con la camminata letteraria pomeridiana».

Tra le altre proposte ricordiamo l’installazione artistica “Flow time”, ideata per far riflettere sulle strategie di resilienza che siamo chiamati a mettere in atto per difenderci dalla costante predazione di tempo messa in atto dall’attuale sistema sociale economico-politico e per generare, negli attori-spettatori di questa esperienza, uno sguardo più attento e profondo sugli aspetti critici del progresso tecnologico. «Avremo quest’anno finalmente appuntamenti in presenza, con qualche pillola distribuita sui social media: daremo voce e spazio al Profondo bisogno Umano d’incontro e confronto e al contempo di spazio solitario per la riflessione».  Il programma e le modalità di partecipazione sono disponibili sul sito www.profondoumano.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button