Accorpamento in un unico Comune per S. Stefano Belbo e Camo

L’unione fa la forza e, a quanto pare la pensano così nei paesi di Santo Stefano Belbo e Camo che, a breve, potrebbero diventare un solo Comune. A deciderlo saranno i residenti che, domenica 14 ottobre, dovranno esprimere il proprio parere sull’accorpamento amministrativo. Cosa che, secondo i due sindaci Mario Saffirio e Luigi Genesio Icardi, potrebbe risolvere diverse complicazioni relative alla gestione di località così piccole e singole. Ad eventuale unificazione ufficializzata, l’unico Comune nascente potrebbe ricevere agevolazioni dallo Stato, ad es. l’esenzione dal patto di stabilità per cinque anni e fondi amministrativi dei quali beneficerebbe l’intera cittadinanza, unita sotto un unico vessillo.

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X