Accordo tra provider e Comune di Priocca per connessione Internet veloce

Accordo tra provider e Comune di Priocca per connessione Internet veloce

Si prospetta una soluzione, nel Roero Orientale, per quando concerne il cosiddetto “digital divide”: il divario tecnologico tra i grandi centri e i piccoli comuni in fatto di connettività Internet, che sempre di più costituisce un elemento di scelta per vivere e lavorare in un luogo piuttosto che in un altro.

Il Comune di Priocca ha detto “sì” a una proposta ricevuta dalla ditta BbBell di Torino: che opera già da tempo nella Sinistra Tanaro con il proposito di offrire alternative alla rete Adsl terrestre, mediante la tecnologia wireless. Dal capoluogo subalpino si è infatti richiesto di trattare un contratto di ospitalità per il posizionamento di antenna wireless con tecnologia Hiperlan su area di proprietà comunale. Per la precisione: sulla vasca dell’acquedotto in via Boschetti.

«Tale offerta –spiega il sindaco Marco Perosino – ci è risultata di interesse per il Comune e per la collettività, anche perché permetterebbe all’Amministrazione di soddisfare le richieste dei cittadini, aziende e uffici, di avere un potenziamento del servizio Internet».

Dunque, un interesse a valenza pubblica. «Sì, perché il servizio di connessione in banda larga nei paesi è molto scarso, e le linee Telecom non garantiscono in adeguata misura il funzionamento. Sono noti i disservizi in tutti i tipi di collegamento alle reti, oggi indispensabili per aziende, per uffici e per privati cittadini. Questa possibilità è dunque vantaggiosa».

Più che “simbolico”, in termini monetari, l’importo del contratto: a di là del canone annuale di 100 euro, la ditta torinese si impegna a corrispondere al Comune la fornitura di un collegamento Internet di altissimo livello presso la sede delle scuole, attivo 24 ore al giorno, senza limitazioni sulla quantità di dati movimentati.

P.D.

Ti potrebbero interessare anche: