Accolta a Bra la reliquia del Cottolengo

La superiora suor Angela Rossini con le consorelle, tutti gli ospiti, il cappellano don Michele Bruno e le autorità cittadine guidate dal sindaco di Bra Bruna Sibille, stanno accogliendo alla Piccola Casa della Divina Provvidenza in via F.lli Carando, la reliquia del santo Cottolengo. Un «ritorno a casa» per questo apostolo della carità, nato proprio sotto la Zizzola nel 1786 e beatificato un secolo fa.

L’ARTICOLO SUL CORRIERE IN EDICOLA DA LUNEDI’ 5 GIUGNO

X